ULTIM'ORA

Carlo punta l’Europa League, scudetto chimera?

C_29_articolo_1251873_upiImgPrincipaleOriz

Carlo Ancelotti non molla l’Europa: “L’Europa League non è la porta principale, ma teniamo molto al cammino europeo e vogliamo fare più strada possibile. Un’opportunità per rimanere competitivi anche fuori dall’”.

Il tecnico del , spiega come vive il confronto con la ntus dei record: “Non possiamo concentrarci sugli altri ma su di noi, cercando di andare oltre i nostri iti per migliorare”.

A proposito di avversari: “Vedo il solito, determinante Cristiano Ronaldo, lo stesso che ho allenato. Rimane un top e continua a fare la differenza”. Sul di Torino: “I granata hanno fatto la l partita, ho visto equio e la vittoria è stata decisa da un episodio” il commento di Ancelotti che parla anche di Var: “Come tutte le innovazioni, all’inizio va migliorata ma siamo sulla strada giusta: serve al ”.

Un commento sulle milanesi…”Gattuso sta facendo già bene, Milan e abbiano pazienza. L’Inter tornerà in alto, è questione di tempo”.
Poi ancora : “Abbiamo una rosa di qualità, cambiando formazione la qualità del gioco rimane la stessa. Milik dopo un inizio a rilento, veniva da due anni di infortuni, ora sta trovando continuità. Cavani? Pensiamo agli attaccanti che già abbiamo, questa è una squadra che fa tanti ”.

Sui cori razzisti o di discriminazione territoriale negli : “Sono stati fatti passi in avanti dalla Federazione, a Bergamo contro l’Atalanta ho visto un ambiente positivo: i ci hanno rispettato”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply