ULTIM'ORA

Capolavoro Allegri: in finale senza 6 titolari. Flop Viola!

coppa-italia-fiorentina-juventus-live-515469

di Chiara Beni - Capolavoro : la batte 3-0 la orentina e va in nale di , la quindicesima della sua storia, seconda in 4 anni. Contro il pronostico, con autoritò, dominando dal primo all’ultimo minuto un avversario scontto una sola volta nelle ultime 19 partite, ma mai in partita.
L’allenatore bianconero, in corsa su tutti i fronti, denisce la rimonta di renze un’impresa. Il tecnico commenta con lucidità: “L’amarezza c’è, ma non abbiamo nulla da rimproverarci: loro sono stati superiori, andiamo avanti a testa alta”
Poche alchimie, l’1-2 dell’andata rmato Salah obbligava all’impresa, arrivata puntuale e senza sei titolari. Fuori Buffon (in panchina, Storari è il portiere di Coppa), Barzagli, Pogba, Pirlo, Tevez e Lichtsteiner, ko nel riscaldamento.
La rispolvera Matri accanto a Morata, l’ di turno ringrazia a suo modo, sbloccando il risultato e ritrovando il in bianconero, il 28esimo in 87 partite, dopo 23 mesi. La orentina non si vede mai, nel primo tempo è tutta in un annullato (giustamente per fuorigioco) a Gonzalo Rodriguez e dopo il raddoppio di Pereyra, al secondo centro in tre giorni dopo quello all’, non reagisce più.
MORATA. Il secondo tempo è un monologo, Bonucci cala il tris correggendo al volo un ano dalla destra, Neto nega il poker a Pereyra. Storari si sporca i guanti solo al 93′, dicendo no a Mati Fernandes. L’unica nota dolente è l’espulsione di Morata (rosso diretto) per un inutile fallo su Diamanti all’88′. La è la prima nalista di , aspetta la vincente di Napoli-Lazio (andata 1-1).