ULTIM'ORA

Capello, l’urlo di Piazza Rossa: vattene!

427448_heroa

di Ana Smolek – La di Capello è tra le grandi delusioni del . Il Cittì è chiamato a risponderne, non solo davanti ai giornalisti.

Capello dovrà presensi al Parlamento russo, insieme ai del ministero dello e dell’Unione calcistica, per illustrare il futuro e spiegare il brasiliano. L’annuncio è stato fatto dal deputato Igor Ananskikh, capo commissione della Duma, e riferito da ‘R-’.

La stampa chiede le del tecnico, criticato ferocemente per il compenso di 8-9 milioni di euro l’anno, contratto rinnovato a gennaio scorso gno al 2018: A queste cifre è uno dei 5 allenatori più pagati al mondo, ma è uscito dal alla fase a giorni, a livello dei 16 Cittì einati e molti di o cacciati.

Ieri il leader ultranazionalista Vladimir Zhirinovski lo ha denito ‘ladro’, mentre l’on. Oleg Pakholkov ha chiesto la restituzione di almeno metà dei 17 milioni di euro guadaganti per un risultato ‘vergognoso’.

Capello si è autodifeso sottolineando i 12 anni passati dalla senza un : “Con questa squadra siamo arrivati al per la prima volta in 12 anni. Penso di aver fatto un buon lavoro nora ed è un peccato che non siamo riusciti ad andare avanti”