ULTIM'ORA

Caos Insigne: Sarri lo chiede, ADL ha detto no a 4 mln!

insigne.napoli.bacio.2016.17.750x450

di Paolo Paoletti – Settantadue , il Napoli segna a ripetizione. L’addio di è stato un falso problema utilizzato per giusticare l’inizio di stagione pietoso. certo i risvolti dell’addio di Gonzalo ha scoperto i silenzi colpevoli di e sembra veramente incredibile che Sarri non ne sapesse nulla o ha fatto nta di non sapere.

Il 3-0 alla ha consentito a Sarri una provocazione comprensibile verso il presidente: “Dybala? Mi tengo Insigne. Mercoledì ha giocato meglio dello ntino, poi è napoletano e mi piacerebbe diventasse la bandiera di questa squadra”.
Ovvero, caro ADL dagli i che chiede.

Contratto scadenza 2018, già 14 in , la trattativa del va avanti da dieci mesi senza accordo.
Insigne è determinato, così come non lo è mai stato nora. Pressioni costanti arrivano sopra dal padre.
L’ultima proposta presentata dai suoi manager è stata di 4 milioni con diritti d’immagine al 50%.

Respinta senza tentennare!
per queste e altre decisioni ha contro tutta la piazza. Ha indispettito Insigne che non ha alcuna intenzione di cedere alla società, spiegando che se dovesse andare via da Napoli non sarebbe per colpa sua.
ha una sola possibilità: convocare il giocatore e rmare il nuovo accordo alle condizioni di Lorenzo.
Diversamente i tifosi del Napoli sono pronti alla .