ULTIM'ORA

Caos calcio: il Governo vuole 30gg di stop!

28be83e12ef078269810fe1cedac7035-k7U-U3170769790236kWG-656x492@Corriere-Web-Sezioni

di Romana Collina - L’allarme Cororus, in Italia, continua: il governo monitora gli aggiornamenti e studia forme per combattere l’epidemia.

Restrizioni pronte a coinvolgere anche il mondo del calcio, già soggetto a cambiamenti negli ultimi due week-end: dieci giorni fa vennero rinviate Inter-, Verona-Cagliari e Atalanta-Sassuolo.
Lo scorso ne settimana è toccato a Milan-Genoa, Udinese-orentina, -Verona, -Spal, Sassuolo-Brescia e l’attesissimo -Inter.

UN MESE. Nelle pme ore è attesa un’aggiunta al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del primo marzo.
Su indicazione del Comitato scientico, il governo sta valutando di cancellare per 30 giorni le manifestazioni con affollamento di persone.
Un provvedimento , che per un mese determineree lo svolgimento delle partite a porte chiuse in tutta Italia, per qualsiasi sport a qualsiasi livello. Rinviate, intanto, Juve-Milan e Napoli-Inter, seminali di Coppa Italia.

STAND-BY. Sospesi i calendari: l’assemblea di , a Roma, per votare il della scorsa giornata nel pmo week-end, con slittamento di ogni giornata e un turno infrasettimanale già previsto per maggio non ha raggiunto il numero le.
Diciotto società su venti avevano già espresso parere positivo in maniera ufciale, tramite l’invio di una Pec: mancava il sì dell’Inter, ed il Napoli aveva votato con una mail normale non con la Pec necessaria!

Va capito come l’eventuale nuova modica del Dpcm influirà sui calendari dei campionati.
Juve-Inter, inizialmente ssata per lunedì 9 per potersi svolgere a porte aperte, cambieree ancora data anticipata magari a sabato o domenica.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply