ULTIM'ORA

Nyantakyi ha confessato: omicidio di sorella e madre!

omicidio_parma_ansa

di Rosa Della Mort – Ha confessato di avere ucciso la madre e la sorellina, Solomon Nyantakyi il giovane fermato a o dalla polizia per il duplice avvenuto a .

Solomon Nyantakyi, 21 anni, il giovane sospettato di avere ucciso la madre Nfum Patience di 43 anni e la sorellina di 11 Magdalene, era stato rintracciato e fermato dalla polizia a o.

“Sono senza parole: Solomon era un ragazzo pacico e molto taciturno, non avrebbe mai fatto male a una mosca. Ma ha sofferto di depressione”. Lo racconta Cristiano Lucarelli, ex attaccante del Livorno e della nazionale, che allenò Solomon Nyantakyi nelle li del .
“In un anno, lo sentii parlare due volte. Sapevo dei suoi problemi, e l’ho chiamato in al Cuiopelli un anno fa. Ma dopo quindici giorni di ritiro è voluto andare via, gli mancava la famiglia”.

La donna di 45 e la glia di 11 anni, Nfum Patience e la piccola Magdalene Nyantakyi, origini ghanesi ma da anni residenti in , sono state trovate , massacrate verso le 21 nel l appartamento in via San Leonardo, nella prima periferia di . Sono state uccise con molte coltellate, o forse con un altro oggetto contundente, tanto che la scena del delitto è apparsa raccapricciante: macchie di sangue ovunque, già nel corridoio e nell’ingresso, sui muri, ed è stato molto difcile accedere alle altre stanze senza correre rischi di inquinare lo scenario.

Solomon Nyantakyi, 21 anni, è una promessa del calcio mancata, tanto che fu convocato in prima squadra diverse volte da Donadoni, nell’anno del crac del . Il ragazzo ha fatto parte per diverse stagioni del vivaio del , giocando nella stessa formazione degli Allievi Nazionali in cui militavano anche il nazionale Under 21 Alberto Cerri e il centrocampista del José Mauri, allenato da Cristiano Lucarelli.

Poi, la nella formazione Primavera guidata da Hernan Crespo e diverse chiamate in prima squadra con Donadoni.

Le due donne sono state ritrovate nell’appartamento di nel quale vivevano, nel quartiere San Leonardo, dall’altro glio Raymond, mentre il marito della signora Patience si trovava a Londra per questioni di lav.

Gli inquirenti hanno subito cercato Solomon Nyantakyi, irreperibile nelle ultime ore e il cui telefono cellulare risultava spento.