ULTIM'ORA

Buon compleanno Pelù, Napoli resta nella tua vita!

diego-armando-maradona-deportivo-riestra-vs-platense_vhzeyfybvp7o1x0pll9ewp9n5

di Paolo Paoletti - Buon ! Ne aiamo passati insieme 7, non dimenticherà mai.
Io per primo. C’è ne uno che non cancellerò: 30 ottobre ’86, da campione del mondo eppure solo, lontano da tutti anche da tua madre dalla quale arrivò una telefonata che non aspettavi, sprofondato e avvilito nel salotto di via Scipione Capece.
Erano giorni tristi, per tue vicende personali, che nalmente dopo anni hai risolto.
Arrivai a casa tua con due regalini: un portabiti e una pagina de Il Mattino incorniciata che avevo scritto per fare il punto della tua carriera e le aspettative di tutta .

Una delle poche volte che in casa tua, regnava il silenzio. Forse il dolore.
Perchè ricordare quel giorno, oggi quando festeggi il 57° ?
Di tutto quel che si sa, che ho scritto, del MIO RE, del nostro Re, resta una cosa sopra tutto: la tua fragilità di uomo, assoluta di un campione diventato Mito per un popolo ed una città.

Quel che resta di a è l’affetto per il ragazzo di Lanus, Pelusa come ti chiamavano a casa Donna Tota e Don .
Pelù passala bene, ovunque tu sia. Nessuno qui ti dimenticherà. Io per primo. Portando nel cuore la felicità che ci hai regalato e l’amicizia che ci ha unito. Oggi come allora!

PER GLI ALTRI. L’uomo dalle mille vite, in campo, fuori dal campo, da giocatore, da allenatore, da combattente dei potenti, compie 55 anni. Il nasceva Armando , il più grande calciatore di tutti i tempi ed è uno dei più influenti. Ancora oggi.

La prima vita in Argentina, da adolescente. Poi , la Spagna e l’Europa, tra calcio e i primi problemi. Quindi l’epopea di , le magie, l’idolatria di un popolo, le amarezze, i due scudetti che rimangono gli unici nella storia del .

ha voluto farsi un regalo particolare, nel giorno del suo cinquantasettesimo : ha aperto un proprio prolo Twitter e, soprattutto, un proprio sito ufciale. “Spero che vi possa piacere”, twitta.
E poi, in video promette: “Parleremo di tutto quello che volete”.

Les doy la bienvenida a mi nuevo sitio ocial https://t.co/kvfvFV4Es4. Gracias por acompañarme. pic.twitter.com/IAoMOpFefk

Oggi, si divide tra Dubai, eventi beneci, la passione mai nita per il Boca Juniors e la lotta ai potentati, in primis la FA. cambieree tante cose, se solo riuscisse a divenne presidente, troppo per chi vuole usarlo senza cambiare lo status quo.

è e resterà un’emozione sempre fortissima: tutta ti araccia!