ULTIM'ORA

Da ADL a Icardi, brutto calcio: colpa dei presidenti!

th-1

di Paolo Paoletti – E’ una costante! contro la Nord e viceversa. contro i popolari e viceversa. Pallotta contro tutti e viceversa. Lotito, contro e basta. Galliani…
Basta, appunto. Il calcio italiano è diventato pessimo. Gestito da incompetenti, arrivisti, mangiatori di soldi, uno contro l’altro per qualche milione in più! ‘Nu milione! Uanema do’ Priatorio…’ così parlò Bellavista, così la serie A è affondata!!!

dice che con 100 milioni in più l’anno vinceree scudetti a frotte. Poi ‘impone’ ai giornalisti di non criticare le sue fesserie!
Allegri e Spalletti urlano: a che serve un così? Le rose dovreero essere pronte ad inizio ritiro!
Thohir compra e vende l’Inter e sfascia un club, cacciando Mancini per De Boer: che capisce di calcio ET?
scrive che è capace di assoldare 100 criminali argentini per far fuori tutti i tifosi della Nord che gli gridano contro!!!
Il che non ha neanche i soldi per piangere – squadra più giovane del torneo con una media di 25 anni – è al secondo posto; il Napoli che ha speso 128 milioni ne ha perse 2 di la ed è quarto. Eppure Sarri è convinto che miglior fatturato e miglior tetto ingaggi determinino la classica.
Il Napoli, in appena 8 turni, ha perso 7 punti sulla Juve, 5 sul , 2 sulla Roma, è alla pari con la Lazio scaricata da Bielsa, 1 punto sopra Chievo e il neopromosso Cagliari…
I di Suning devono già cacciare Thohir, fare piazza pulita e far tornare Moratti presidente!!!
In generale chi non sa difendere non vince mai. E lo spiega la differenza reti: Juve +12 (17/5), Roma +9 (19/10), +4 (15/11), Napoli +6 (15/9), Lazio +6 (14/8).

Dati che spiegano con diversi approcci che:
1. se non c’è una grande società alle spalle non ci può essere grande squadra;
2. il calcio italiano è di una mediocrità assoluta: nelle prime 10 ci sono una squadra di quartiere (Chievo); una che viene dalla B (Cagliari); il Genoa del giocattolaio Preziosi che fa e disfa come Bao Natale; il Sassuolo, comune di 40.780 abitanti: sul campo 15 punti (3 rubati dalla burocrazia) e si difende con onore in Europa; il Torino che sta facendo passi da gigante proprio nel club (vedi il nuovo ladela) e potree agganciare Napoli e Lazio battendo il Palermo!!!
3. La Juve è di un altro mondo perchè è gestita da professionisti di livello internazionale. Nel 2006 retrocesse per Calciopoli, dopo il Purgatorio in 10 anni ha vinto 5 scudetti, disputato una nale Champions, fatto lo um, il Museo, il secondo centro sportivo, J liceo per il settore giovanile, aumentato il fatturato a quasi 400 milioni, lanciato e rinunciato ad Antonio Conte dopo gli errori Ranieri e Ciro Ferrara, impegnata socialmente perchè il calcio ha doveri verso le collettività che non sono solo tifosi. E tenuto sempre in piedi la Nazionale con Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Rugani, Marchisio, Pirlo, eccetera… nonostante la rivendicazione da 400 milioni verso la GC, bocciata dal . In più tra un ed un altro ha deciso di perdere Tevez, Vidal e Pirlo per Dybala e Kedira, adesso Higauin e Pjanic, tra gli altri!
4. Gli stranieri sbarcati in Italia non hanno ancora capito di cosa si tratti: Pallotta se non gli fanno fare il Colisseum a Tor di Valle se ne va; Sabatini se ne è già andato perchè – dice – Pallotta vuole un calcio con i logaritmi, che non è il suo!
5. è la punta dell’iceberg di questo calcio malato: spende tanto e male e sta per bruciare anche Sarri; ha perso Higuain ammettendo che lo sapeva da feraio e buca – solito culo; accusa Gonzalo di tradimento (come con Mazzarri, Quagliarella, Lavezzi e Cavani…) e spinge Diawara e Maksimovic a fuggire dai ritiri di Bologna e Torino. Pretende i diritti di immagine da tutti e consente a Insigne di tingersi i capelli gialli. Spiffera ai 4 venti che ha detto no ai 58 milioni di Conte per Koulibaly – a Londra aveva di anco una Baronessa e non sapeva come attrarre l’attenzione dei tabloid – costruendo una tensione esagerata sul giocatore che 60mln non li vale!
Peggio di lui, certamente ET, sbarcato su un mondo sconosciuto; il fantomatico Fondo cinese per l’acquisto del e tutti quelli – Della Valle in testa – che credono di avere sempre ragione essendogli tutto dovuto. Lotito docet!
Sarri stia attento: si gioca tutto. Doveva dirlo a ne agosto che la Juve aveva già vinto lo scudetto. Brutto alibi, strada sbagliata.
Lo dico e lo ripeto, per me Sarri ha già dato al Napoli tutto ciò che poteva. Non è stato poco. Se per 2 anni buca la qualicazione diretta alla Champions, sarà il capro espiatorio di ADL. Il Napoli aveva 3 problemi: la difesa, una vera leadership, il : non ha messo a posto niente. Chi ci rimetterà è Maurizio oltre che i napoletani!

Ora ADL pensa solo alla ECA: restasse fuori dalla nuova CHAMPIONS, s’ammazzeree.
Ma passeranno quasi 2 anni e tutto il tempo di rimangiarsi livore e calunnie riversate sulla Juve.
Tanto per Aurelio il sì e il no sono la stessa cosa: che vuoi che sia inginocchiarsi davanti ad Andrea e Marotta per riempirsi le tasche di milioni?
n che la barca…ancora per poco!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply