ULTIM'ORA

Brasile, se sbaglia è perduto. Chi punta Colombia?

colombia-quante-frecce-non-solo-james-rodriguez

di Ipa del Mar - E’ la ‘sorpresa’ di 2014: ha superato Grecia, Costa d’Avorio, e Giappone nel girone. fatto fuori l’ 2-0 negli .
Undici fatti con una media di 2,7 e 2 soli subiti in 4 partite schierando una difesa ‘na’: Yepes (Atalanta) e Zapata (Milan) centrali, i due Zuniga a destra, Armero a sinistra. Che Benitez non vede.

Aguillar e Sanchez bravi nell’interdizione coprono i tre talenti e creativi Cuadrado, Rodriguez e Gutierrez dietro Jackson Martinez.
La Colombia è arrivato alla prova padrone di casa.

Il ha intimorito Felipe Scolari, il quale ha chiamato la psicologa in ritiro, per alleggerire testa e cuore dei verdeoro.
Basterà?
La difcoltà è bloccare la freschezza atletica e mentale della Colombia, che gioca e si diverte, fa tanti con tanti giocatori, ma sopratutto con James Rodriguez che ne ha già segnati 5!

Le certezze di Felipao scompaiono, Fred potrebbe restare fuori. Neymar ha problemi sici, potrebbe giocare il ‘napoletano’ Henrique, per una maggior protezione alla difesa.
Cambierà la Seleçao? Scolari riflette.

José Pekerman ha vinto già l’Under20 tre , e due i Campionati Sudamericani. Una volta è arrivato secondo, sa la grande chance che gli concede un organico da nale.

Neymar e Rodriguez, possono vincerla. Saranno braccati negli ultimi 30 metri. La Colombia ha altri sbocchi con Cuadrado, Martinez e Gutierrez.
Le palle inattive saranno decisive: entrambe hanno soluzioni non solo dirette in porta.
Le prime giocate incideranno molto.

: J. Cesar, D. Alves (Maicon) T.Silva, D. Luiz, Marcelo, Fernandinho, Henrique, Hernanes (rez), Oscar (William), Neymar, Hulk
Colombia: Ospina, Zuniga, Zapata, Yepes, Armero, Sanchez, Aguillar, Cuadrado, T. Gutierrez, J.Rodriguez, J. Martinez