ULTIM'ORA

Bologna, la sintesi: -20 Juve, -3 Sarri, grande flop!

maxresdefault

di Paolo Paoletti - Il chiude con una scontta: se questo è nir bene?
C’è di più: 20 punti di rido sulla Juve campione d’Italia, fuori precocemente dalla Coppa Italia, fuori da Champions ed League, i 79 punti di Ancelotti sono ancora peggio di quanto fatto da Sarri il primo anno!
Possibile far nta di niente?
Obiettivi sfumati uno via l’altro, Ancelotti ne aveva inventato l’ultimo: niamo in bellezza, con gli stessi punti di Sarri!
Fallito anche questo traguardo…
Mi è venuto da ridere alla risposta di Carletto a Nebuloni negando la delusione per la scontta di Bologna…

Il è alla frutta: qualità? Certo, troppa, inutile. Prendere 3 gol alla festa di Mihajlovic è stato l’ennesimo segnale che va rifatto molto, se non tutto. Due esterni di difesa, un centrale al anco di Koulibaly, un regista, un tresta, una punta da 25 gol!
Quagliarella saree un lusso, ed uno sputtanemento per De Laurentis: ricordate le accuse di tradimento lanciate dal cinepresidente.
Fabio inaugurò la stagione dei no ad Adl, a brutto muso.
Doveva andarsene, fuggì alla Juve. A chi venne in mente, ben sapendo le cose, che non era una scelta?

Quaglia fu tassato, come poi e sarri. Stessa sorte di Mazzarri, Cavani e Benitez!
Ora De Laurentis ne ha bisogno e fa nta di non ricordare tutta la merda vomitata sul giocatore. Adesso faree comodo pore ikl capocannoniere del campionato. Che costa poco!

Eco il solito punto: Ancelotti ha bisogno di grandi giocatori, . Siano anche ma .
Ma proprio adesso i rumors su De e Quagliarella rinnegano tutto. Abitudine per Aurelio.
Caro Carletto, chi ci difende da tutte queste menzogne?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply