ULTIM'ORA

Bocelli apre Expo in Piazza Duomo, Milano: Welcome Mondo!

317d8eb8fb58b785cecd095edee6e468

di Nina Madonna - Di concerti gratuiti in piazza Duomo ce ne sono stati tanti, ma quello di domani sera ha un sapore speciale, perché è il saluto della città a po, che si apre ufcialmente il primo maggio. Un benvenuto in grande stile all’esposizione e ai suoi partecipanti, cui Andrea Bocelli – protagonista della serata insieme a c e orchestra della Scala – ha dedicato il brano ‘La forza del sorriso’, scritto su musiche di Andrea Morricone. “Ho voluto scrivere versi che invitino la gente a sorridere – ha spiegato il tenore -. Il sorriso è forse quello che più scarseggia ai nostri giorni”. Ma ‘La forza del sorriso’ è anche una canzone d’amore “inteso quale o universale, paterno, liale o d’amante, amore che s’incarna appunto nella forza di un sorriso”. ‘La forza del sorriso’ è solo una parte del concerto di piazza Duomo, che sarà presentato da Paolo Bonolis e Antonella Clerici (Ambassador po o 2015). Dopo l’apertura con l’inno di Mameli non mancheranno brani conosciuti come il brindisi della Traviata, o l’aria nale di Violetta nel primo atto, il ‘Nessun dorma’ della Turandot, che è stato un cavallo di battaglia di Luciano Pavarotti, il nale dell’Andrea Chenier, l’ouverture di Attila e l’immancabile Va’ pensiero. E per il bis il programma prevede ‘O sole mio. Il concerto di apertura di po 2015, che sarà trasmesso in prima serata su Rai1 e in mondovisione, potrà essere seguito anche sulle frequenze di Rai Radio2 e in streaming sul sito di po. Oltre ad Andrea Bocelli, Ambassador traordinary di po o 2015, vedrà sul palco il pianista e Ambassador po o 2015 Lang Lang, il soprano Diana Damrau, il tenore Francesco Meli, il tono Simone Piazzola, il soprano Maria Luigia Borsi. Il c e l’orchestra del teatro alla Scala saranno diretti rispettivamente dai maestri Bruno Casoni e Marco Armiliato. Durante la serata verrà mostrato in anteprima, dal sito po, l’Albero della vita ideato da Marco Balich, opera simbolo della manifestazione, che sarà animato da sorprese ed effetti speciali prima dell’accensione ufciale, la mattina del primo maggio. L’impegno di Bocelli a o non si concluderà in piazza Duomo, ma continuerà con la partecipazione a po attraverso la Fondazione Andrea Bocelli, nata per aiue le persone in difcoltà a causa di malattie, condizioni di povertà ed emarginazione e, che sarà presente all’no della società civile con iniziative che porteranno all’attenzione del blico le eccellenze ne ed nazionali della ricerca scientica e tecnologica e di impatto e.