ULTIM'ORA

Benzema dice no, ADL può Morata nell’ok a Sarri!

1477770957_057808_1477771118_noticia_normal

di Paolo Paoletti - Tra clamore e indiscrezioni, nel giorno del raduno del quel che veramente è accaduto nessuno lo ha visto!

I social però velocizzano tutto e tutto è partito da Karim Benzema, il quale su Twitter ha ringraziato il Real: “Nove anni fa indossavo per la prima volta la maglia del Real. Grazie al presidente, al , ai giocatori e agli allenatori che ho incontrato”.

Apriti cielo, è addio anche del francese? Con speranze accoppiate di Ancelotti e si del ?
Assolutamente no, anzi…
A gelare Carletto, con somma soddisne di , ci ha pensato il procuratore dell’attaccante: “Non è un addio. Karim ha celebrato una ricorrenza, l’arrivo a Madrid nove anni fa”.
E poco più di, sempre su twitter, ha chiarioto lo stesso Benzema: “Amo il e amo il ”.

Karim Djaziri a ? A precisa domanda l’agente ha risposto: “Benzema via da Madrid? Buonanotte…”.

Discorso chiuso prima di cominciare.
Sul quale arriva a puntino il contatto Abramovich-ADL per sbloccare Sarri.
Nell’accordo sancito ieri, ci sarebbe la possibilità di allargare a Morata e Hysaj: niente clausola per Sarri cher chiede anche il terzino destro, mettendo sul piatto Morata, giovane come vuole e ambito, Dipende dal conguaglio, quindi dal ADL.

L’ok a Sarri 8 mln, Hysaj forse 25, Morata non meno di 60. ha l’occasione di dimostrare di voler spendere per dare ad Ancelotti un centravanti, come richiesto. Anche di discreta esperienza dopo gli anni a Madrid, con la e Londra.

Come sempre questione di soldi. Che servirebbero al Chelsea per arrivare a per chiudere il cerchio!