ULTIM'ORA

Benitez delira, lo Sparta è 78° in Uefa…

benitez-europa-league-copia

di Paolo Paoletti - si presenta ai giornalisti e rivela con tutta tranquillità il problema del Napoli:”Dobbiamo lavorare sulla testa per gestire queste situazioni, mi è capitato già a Valencia e Liverpool”.

Finalmente lo ha detto lui stesso: Rafa non sa entrare nella testa dei giocatori, nè a Napoli nè lo ha fatto per il passato in Spagna e . In tre paesi e culture diverse non è più un problema ambientale ma è un limite del tecnico. Molto chiaro fin dal principio a chiunque sappia di calcio. Ovviamente non a che di calcio non ci capisce come non è stato chiaro neanche dopo 1 anno a molti giornalisti.

ha chiesto di non dare retta a quelli di Milano e si può capire visto come fu cacciato da Moratti. Pretende, invece, la complicità di quelli napoletani, i quali seppur governativi, in larga parte, non possono ingoiare i dettami della professione.
Da oggi in poi non c’è più discorso, ha confessato: non è un motivatore, non è uno psicologo. Due competenze indispensabili per fare il suo mestiere.
Potrebbe cambiarlo lasciando la panchina per l’Università. Ci guadagnerebbero tutti!

L’VISTA.
Chi ha creato aspettative su questo Napoli? annunciò 120 milioni per la campagna acquisti, sufficienti per fare la squadra scudetto. Poi…
“Mi è successo lo stesso a Valencia e Liverpool. Quando un gruppo fa bene tutti si aspettano che sarà sempre così. Andando avanti il livello si alza, anche negli avversari. Stiamo crescendo, ma questo non vuol dire che dobbiamo vincere ogni partita.
COMMENTO. Magari hanno fatto bene Valencia e Liverpoo vincendo campionati e Champions. Ma il Napoli ha fatto un terzo posto dopo il secondo di Mazzarri e vinto una coppetta che non si fila nessuno. Se avesse speso i 120 milioni annunciati da non staremmo cosi.

è pericoloso: quando c’è lui la squadra gira diversamente.
“La statistica dipende molto dai momenti. E’ diverso giocare all’inizio o la parte finale”.
COMMENTO: Certo, l’importante è capire chi far giocare all’inizio e chi alla fine.

, Albiol e non sono più gli stessi?
“Dopo il Mondiale è sempre difficile. ha giocato contro l’Athletic dopo soli 14 giorni di allenamento. Le sconfitte minano il morale, dobbiamo gestire meglio il tutto. L’anno scorso ho avuto più tempo per lavorare con il gruppo, quest’anno dobbiamo recuperare.
COMMENTO: Ma i danni del Mondiale li intuiscono anche i bambini, cosa ha fatto il Napoli per porre rimedio? E per recuperare tempo, Rafa se ne va in vacanza?

Arriva lo Sparta Praga?
“Ottima squadra, tatticamente potrebbero metterci in difficoltà. Dovremo stare attenti in ogni fase della partita”
COMMENTO. Tatticamente in difficoltà…? Ma se c’è una cosa da riconoscere a è la capacità tattica. Stiamo freschi.

Il Napoli è più adatto al campionato o all’ League?
“Non pensiamo al finale, manca troppo tempo. Dobbiamo pensare a superare il girone e vincere la prima contro un avversario tosto. Vincere aiuta a vincere”.
COMMENTO. Certo… e perdere aiuta a perdere. W Lapalisse!

Le condizioni di , Jorginho e ?
sta così-così, ha male a un piede ma può giocare. Decideremo domani. Jorginho è affaticato ma non sta male. non ha problemi. Sono tutti disponibili ma un po’ di turnover lo farò di sicuro”.
COMMENTO. Turn-over dopo 4 partite serie? Così si buttano le partite e Rafa deve assumersene la responsabilità. Allegri non ci pensa nemmeno al turn-over.

Cos’ha detto alla squadra?
“Dobbiamo lavorare sulla testa per gestire queste situazioni, mi è capitato già a Valencia e Liverpool”.
COMMENTO. Questa dichiarazione spiega tutto. come fa ad allenare se ha avuto problemi di testa coi giocatori in Spagna, , ?

Si sente sotto processo, quali sono le sue colpe?
“Nel calcio contano solo i risultati, ma bisognerebbe analizzarli bene. Ho letto con grande sorpresa che è la partenza più brutta degli ultimi 4 anni dopo una sola sconfitta in campionato. Serve tranquillità per andare avanti. I tifosi l’altro giorno hanno aiutato la squadra durante la partita. Siamo all’inizio e affronteremo una delle squadre più forti della Reblica Ceca”.
COMMENTO. Ma il ranking Uefa conterà qualcosa? Il Napoli è al 31° posto, lo Sparta Praga al 78°! non prenderci in giro!!!

Ci sarà turnover?
“Con questa rosa ha un livello simile, fare turnover è un obbligo. La mia esperienza mi ha insegnato questo. Non so ancora quanti giocatori cambierò”.
COMMENTO. Come con questo livello di rosa? ha appena detto che il mercato è stato ottimo e questo Napoli è superiore all’anno passato. Quindi faccia giocare Michu contro Juve, Roma, , Fiorentina…lasciando in panchina .

Fisicamente come sta il Napoli?
“Molto bene, anche i test lo dicono. L’anno scorso abbiamo vinto la Coppa a maggio, significa che di benzina ce n’era ancora”.
COMMENTO: I test non dicono che è la testa che non va. Chi vogliamo chiamare?

Qual è l’obiettivo in League?
“Passare il girone. Per farlo bisogna partire bene dalla prima partita. Passato il girone alzeremo l’asticella”.
COMMENTO. Se il Napoli non passa neanche questo girone, con chi deve giocare per vincere?

Manca cattiveria?
“I numeri della partita col dicono che il Napoli ha fatto più tiri e passaggi di tutti nella giornata. Abbiamo subito un gol e una traversa. Significa che dobbiamo chiudere le partite e controllare la frenesia finale. Per la pressione che c’è dobbiamo vincere 5-0 ogni partita”.
COMMENTO. La pressione arriva dalle sconfitte con Atletico Bilbao e . Non sono state vittorie neanche per 1-0.

Cosa ha visto nei giocatori dopo la sconfitta col ?
“Le cose di sempre: analizzato i video della partita per lavorare in campo con l’idea di fare bene”.
COMMENTO: Certo basta il video-tape per cambiare la testa dei giocatori. Perchè in panchina non ci mettiamo un film?

Questa vista come altre va tenuta ben custodita nel cassetto. Le mille contraddizioni dette alla vigilia dell’ League andranno ricordate al momento opportuno!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply