ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1: parser error : StartTag: invalid element name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: /sport.sky.it/rss/sport.xml" rel="self" type="application/rss+xml"></atom:link>< in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:11: parser error : Premature end of data in tag channel line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: </html> in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:11: parser error : Premature end of data in tag rss line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: </html> in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Benevento in A nella notte delle streghe!

Benevento vs Carpi - Finale Play Off Serie B

di Nino Campa – Il Benevento è in Serie A. attesa 88 anni, grazie alla vittoria 1-0 nel ritorno della nale playoff di B.
Al Vigorito il Carpi s’arrende alla rete di Puscas nel primo tempo.
La squadra di Baroni aveva a disposizione due risultati su tre visto il pareggio 0-0 nell’andata al Cabassi e la miglior posizione in classica nella regular season.
Ma Benevento tutta voleva chiudere con una vittoria che i 15.000 del Vigorito hanno plaudito in una notte di gioia innita.

Dopo la storica in Serie A del Benevento, Marco Baroni si gode il traguardo raggiunto. “E’ una gioia innita. E’ incredibile tutto, ma ce lo siamo meritato, giocando benissimo in questi play-off”, ha spiegato il tecnico giallsso. “Questa è la squadra che al di là dei meriti degli altri ha fatto più supremazia – ha aggiunto -. E’ una squadra seconda per palleggio, straordinaria per tutta l’annata”.

Baroni, travolto dall’emozione, ha rimandato la decisione sul suo futuro: “Questo momento è della festa e di gioire insieme a tutti, poi verrà il momento di fare le analisi per il futuro. Con il presidente c’è un rap che va oltre la professione. Faremo le valutazioni e deciderò, sia io che la società, per non sbagliare. Sono abituato a fare così”.

“La era una promessa, lo avevo detto che ci avremmo provato sempre. Siamo stati bravi a scegliere l’allenatore, siamo stati bravi a non esalci quando giocavamo il miglior calcio della B e anche a non deprimerci. Andiamo in A per resci, non certo per tornare indietro. Non abbiamo gente come o Dybala, ma giocatori con un cuore grande”. Così il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, commenta la prima della per il giallsso sannita. “I hanno un’abitudine che, quando vanno in Paradiso, poi tornano a . Noi non siamo e non possiamo tornare indietro, nel Sannio. Per questo vogliamo andare in A per resci”, ha concluso.

A Baroni fa subito eco Fabio Ceravolo, il r giallsso grande protagonista della stagione del Benevento. “Il simbolo qua è tutta la squadra. Dal 10 luglio corriamo, ci sacrichiamo – ha dichiarato alla ne della partita col Carpi -. Siamo nella , siamo nella leggenda”.