ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:27: parser error : AttValue: " or ' expected in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: <atom:link href=https://sport.sky.it/rss/sport.xml" rel="self" type="applicatio in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:27: parser error : attributes construct error in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: <atom:link href=https://sport.sky.it/rss/sport.xml" rel="self" type="applicatio in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:27: parser error : Couldn't find end of Start Tag link line 27 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: <atom:link href=https://sport.sky.it/rss/sport.xml" rel="self" type="applicatio in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Benatia, offese razziste nell’audio di Rai Sport: chi paga?

benatia.juve.primo.piano.2016.2017.750x450

Di sicuro non avrebbe voluto salire agli onori della cronaca per razziste….
Mehdi Benatia resta il giocatore più discusso in questi giorni, suo malgrado. Situazione sgradevole emersa dal collegamento con Rai e di quell’insulto razzista arrivato a destinazione pur con un punto di partenza ancora misterioso.
Mehdi ha gestito nel migliore dei modi, affrontando la questione, con orgoglio e responsabilità. Orioso di essere mano e delle sue origini.
Una brutta da cui emergere l’omertà della Rai, e la follia di certi ni!!!
Benatia ha denunciato senza fare sceneggiate o giustizia da solo. Un comportamento che rispecchia la calma che lo ha contraddistinto anche in questa stagione. Che a fasi alterne lo ha visto tenuto in grande considerazione da Max nonostante i soli 1200 minuti scarsi di utilizzo.

Titolare e quasi decisivo nel , il centrale avrebbe preferito che si parlasse di lui per il duello con Belotti e magari per il sorato nel primo tempo. Così non è stato. Ma a breve si ricomincerà a parlare molto di lui per il suo ed il .