ULTIM'ORA

Becerume DS, il rinvio di Torino favorisce il Napoli!

url-1

di Paolo Paoletti - Un servizio della ‘DS’ ha rilanciato il becerume giornalistico. Oltre che di pochi tifosi invasati e repressi.

Ormai per un pizzico di ascolti si fa di . Anche autosmentirsi: mentre in studio Riccardo Cucchi diceva che era assurdo ipotizzare favori di Gasperini alla Juventus per la formazione di riserve, si mandava in onda un servizio girato a Napoli nei bar sul rinvio di Juve-Atalanta che dava spazio alle proteste dei sull’ipotetico tabellino di una partita mai giocata!

L’assurdo, uno schifo mediatico che insulta Napoli e l’intelligenza dei .
Quando la smetteranno di ricercare falsamente la faccia più stupida di questa città?
Chi vogliono prendere per il culo?

La Domenica iva è stata un cult del giornalismo ivo italiano. Nata nel 1953, per oltre 40 anni si è affermato programma ivo di punta di Rai 1. Poi il declino con un triennio su Rai 3 e dal 1998 su Rai 2.
Debacle vergognosa e colpevole per l’agenzia culturale più importante del nostro Paese, nonostante le 3000 puntate raggiunte nel 2013!

Da ragazzo aspettavo i servizi da bordo campo di Beppe Viola per capire una partita, le sue emozioni, ciò che veramente accadeva tra i giocatori. Era un riconciliarsi con il , l’arguzia, lo stile, anche la lingua italiana.
Le conduzioni di Enzo Tortora, Lello Bersani, Alfredo Pigna, Paolo Frajese, Adriano De Zan, Tito Stagno… esempi di stile, correttezza, terzietà, afdabilità!

distrutto, buttato nel cesso!

Napoli e Juventus si giocheranno lo scudetto il 22 aprile a . Inasprire i toni di questa sda è da imbecilli.
E danneggiano il Napoli! Bisogna gridarlo: metterla sulla rissa dialettica e mediatica fa un piacere alla Juve!!!
Solo chi non conosce il o vuole arrufanarsi una piazza così passionale, può asserire il contrario!

Sarri voleva giocare prima della Juventus…? Ecco fatto.
La pressione adesso sarà sui bianconeri se pressione è giocare sapendo il risultato del competitor.

Gasperini ha fatto ciò che aveva già fatto a Napoli, scegliere le riserve, eliminando Sarri e gli azzurri.
Stavolta dopo una battaglia sica e di nervi in che ha fatto onore al italiano e certamente lasciato un segno profondo nella testa e nelle gambe. Anche di Berisha, autore della papera costata l’eliminazione!

Come aveva fatto Sarri in Europa col Lipsia, ma senza onore proprio a suo dire, buttando la qualicazione al con 5-6 riserve, per poi prendersene ntamente la colpa.

Il Napoli ha puntato sul campionato, vedremo alla ne se è stata scelta giusta.
Gasperini giustamente punta sulla Coppa Italia, alla portata dell’Atalanta: perchè non dovrebbe farlo?
Non c’è bisogno di alimentare falsi fantasmi immaginando imbrogli per ‘conquistare’ un pugno di spettatori in più.

Sarebbe tornata la normalità se le squadre avessero atteso negli spogliatoi l’esaurirsi della nevicata?
Si, alle 19 non nevicava più ma il campo era una lastra di ghiaccio. Pericoloso!
E la scelta è stata presa dall’, certamente mal volentieri, perchè l’ordine di GC e Lega è far disputare le gare innanzi per motivi di , ossia televisivi.
E se per una volta è stato presa in considerazione anche l’incolumità dei giocatori. E’ stata cosa sacrosanta.

Il Napoli vada a Cagliari e vinca. Come può fare e deve.
Con 4 punti di vantagio, vedremo quali interessi sono stati calpestati.
Juve-Atalanta la vedremo a metà settimana, in Coppa Italia, dove il Napoli è stato indegnamente eliminato.

Poi quella di campionato, forse il 13-14 marzo, dopo che la Juve avrà affrontato Lazio-Tottenham-Udinese… capirai il vantaggio!
Ancora una volta è stata persa l’occasione per dire la verità: il rinvio di Juve-Atalanta ha favorito solo il Napoli!
Anche perchè la Juve ha poca dimestichezza con i rinvii e le condizioni avverse del campo: perso uno scudetto sotto il diluvio da interruzione a Perugia, un altro messo a rischio da tre partite rinviate nella stessa stagione, no al clamoroso episodio di Istanbul in League.

Ma essere falsi, è di moda!