ULTIM'ORA

Barça a processo: frode fiscale, Neymar costò almeno 83 milioni!

neymar-al-barcellona

di Azul Grano - Il presidente del Josep Bartomeu ed il suo predecessore, Sandro Rosell, sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di aver organizzato una frode scale connessa al contratto del brasiliano Neymar. Il giudice istruttore Pablo Ruz ha accusato il ed il suo management di aver architettato un labirinto di contratti per nascondere il costo e del giocatore, arrivato in maglia blaugrana nel 2013.
Secondo il giudice la cifra pagata per pore Neymar in Catalogna fu di almeno 83 milioni di euro, mentre il sostiene di averlo pagato 57 milioni, evadendo così la differenza.