ULTIM'ORA

Bankitalia sa: Elliot dietro i cinesi!

url-3

di Nina Madonna - Il Milan nto cinese sarà americano, passando per il Lussemburgo!
Come sempre tutte le cose di Silvio sono fumose, complicate al ite della legge…

Su closing incombe la Elliot, fondo Usa che ha nanziato Yonghong Lì con 300 milioni di euro e non può perderli!

Se infatti la nuova proprietà non riuscirà a restituire il debito con tassi no all’11,5%, il fondo Elliot ha avuto le azioni della società rossonera come gaa.

BANK. Il closing al 14 aprile saree rmato in prima convocazione, in secondo il 4 maggio!
Ieri il cda di ninvest ha confermato per aprile l’assemblea dei soci che voterà il nuovo consiglio a marca cinese.

Intanto Bank monitora la questione: l’operazione Milan passerà sotto il controllo dell’Unità d’informazione nanziaria, al quale è arrivato il documento sulla “lecita provenienza di fondi” in merito alle caparre da 100 milioni, depositato dall’avvocato di Niccolò Ghedini.

Yonghong Li ha la strada oligata: oltre i 30 milioni d’essi l’anno da restituire ad Elliot, incombe la scadenza tecnica con l’Uefa. Entro dopodomani il Milan deve presene il piano di autocerticazione sul fairplay nanziario per partecipare all’ League in caso di qualicazione. Proroga non oltre 2 settimane.

I capitali adesso devono uscire allo scoperto, oppure Elliot acquisirà il Milan, speculando sull’operazione di prestito.
Silvio per chi fa il tifo?