ULTIM'ORA

Balo: voglio vivere! Certo, impari a vivere.

Nuevo-desmadre-Balotelli-champagne-mujeres_MDSIMA20120710_0097_4

di Paolo Paoletti - Caro Mario, quali differenze dovremmo vedere?
vinto dalle polemiche nei giorni della appena tornato a o ha twittato: “Ma la smettete di parlare e parlare e parlare vivere e lascia vivere! Vivete e lasciatemi vivere e vedrete le differenze!”.

Per adesso abbiamo visto: una casa incendiata, relazioni con prostitute, conoscenze pericolose, vacanze miliardarie, una figlia diseredata, minacce di morte agli , l’occhiolino alla Camorra, vssate notturne negli aereoporti…vizi e arroganza: di cosa dobbiamo parlare, cosa bisogna sopportare per quattro segnati qua e là?

Sappiamo che è dura essere sempre al centro dell’attenzione ma fa parte del gioco, quello che ti sei scelto per il talento che ti ha dato il Signore.
Questo talento te lo devi sudare, caro Mario, facendo tesoro dell’occasione avuta. Tanti, ma tanti ragazzi in tutto il mondo sanno giocare al . Ma nell’anonimato di una vita meno fortunata. Rifiutati dalla Dea bandata.
Tu che sei stato scelto, apri gli occhi, una volta per tutte e comprendi che si riceve solo ciò che si merita.

Evidentemente meriti – per la balordie del – soldi, popolarità, una vita da sogno…!
Altrettanto le critiche che seguono le ‘Balotellate’. Sempre più graffianti perchè sempre più frequenti.

Il 2-2 della al contro l’Armenia, sia anche per te un punto di non ritorno.
Potresti twittare…”parlate e parlate e parlare di me, aiutatemi a vivere senza mai lasciarmi solo! Così, vedrete, migliorerò!.

Aspettiamo.