ULTIM'ORA

Balo e Pia: finalmente la faccia della felicità!

maria_pia_-1

di Serena Paoletti - Mario porta in braccio la glia Pia. Al , prima di -Brescia èp un evento. SuperMario, che ha giocato così-così ma ha segnato… la teneva teneramente in braccio quella glia di 6 anni nata dalla rene con Raffaella co.
Pia indossava la maglia del , come tutti i bambini entrati in campo per mano ai giocatori bresciani. ha un rap intenso con dove è nata e vive la glia.
E in una intervista a DAZN ha ammesso di essere tornato a giocare in anche per motivi familiari…
“Giocare al Brescia ha cambiato molte cose. Ho la famiglia, i miei gli e i miei amici vicini. Brescia è meglio di tanti altri posti. Ad esempio, a pranzo e cena faccio una cosa bellissima: mangio con mia mamma. Cu lei, io non sono molto bravo. E’ bello, è particolare. Magari, per i ragazzi della mia età, è una cosa normale mangiare dai propri genitori ma per me no. L’ultima volta che mangiavo rearmente da mia madre avevo 14 anni. E’ bellissimo. Avere i genitori vicino è una delle cose migliori che ti possano succedere. Ainare il lav con la famiglia: se ci riesci, sei una persona fortunata”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply