ULTIM'ORA

Aurè anche le Iene…che pentito, tifoso della Roma!

Aurelio-De-Laurentiis

di Paolo Paoletti - basta, neanche un rigurgito di decoro. Anche le ‘Iene’ ti hanno capito. Il cine-presidente del raggiunto dal ‘Moralizzatore’, si conferma pericoloso:
“Se mi pento? Sono già pentito ma anche quel so dovrà farlo. Ci siamo confrontati in maniera animata come si fa tra si, visto che tale mi ritengo. Non capiterà più? Vedremo”.

Confessa veramente chi è: un arrogante, pericoloso, cafone. Attenzione il so del è tutt’altro. Non si arroghi il diritto di questo titolo.
Tra si ci si dice tutto, con la stessa sincerità che anima i pari. odia essere ritenuto un pari tra si. Non lo è del , lo è sempre stato della .

“Presidente, io vorrei vincere anche contro il Parma, non solo contro la ” ciò che gli detto e avrebbe fatto bene a gridarglielo in faccia è ciò che tutti pensano ma nessun media riporta nel terrore di avere le porte chiuse del . Povera informazione morta e sepolta.
Imbastardita dal bisogno di viste inutili, parole vuote, irrispettose dell’intelligenza altrui.

Perchè un so dovrebbe strattonare e spingere verso una in parcheggio un ‘col’?
Dario D’Agostino, fa bene a querelare ha spillargli qualche soldo, a srlo davanti a tutti.
Si attrezzi bene con un avvocato integerrimo…l’odore dei soldi è sempre dietro l’ano!