ULTIM'ORA

Arriva Cristiano, parte Gonzalo: Sarri lo aspetta!

Napoli's forward Gonzalo Higuain celebrates with his head coach Maurizio Sarri sfter scoring the second goal of the Italian Serie A soccer match between Atalanta Calcio and SSC Napoli at 'Atleti Azzurri d'Italia' Stadium in Bergamo, 20 December 2015. ANSA/ MAGNI

di Antonella Lamole e Mary Bridge - Cristiano Ronaldo è della . E l’affare del secolo avrà conseguenze sul in uscita dei bianconeri. In particolare, sul di Higuain.

ADDIO GONZALO. La Juve è già al lav per cedere il centravanti argentino. Con lo sbarco a di Ronaldo lo spazio per l’ex è destinato inesorabilmente a ridursi. Cristiano è oramai identificabile come attaccante centrale. Un finalizzatole totale, capace di convivere con Benzema al Real Madrid grazie al lav e al sacrificio di quest’ultimo, la maggior parte delle volte costretto a spossi sull’esterno. Un discorso tattico, ma non solo. L’investimento economico fatto per Ronaldo ha spinto Marotta e Paratici a preparare da tempo la di Higuain. La valutazione del cartellino dell’argentino di circa 60 milioni di euro a dir poco utile per rimpolpare le casse dei bianconeri.

LONDRA LO ASPETTA. Maurizio Sarri non è ancora il nuovo allenatore del ma lascia credere che sia solo una questione di tempo l’ufficialità dello sbarco dell’ex a Cobham, I londinesi hanno bisogno di un centravanti: Morata non ha mantenuto le promesse, tanto da costringere a prendere Giroud nel di gennaio. Per questo i Blues sono in prima linea per l’acquisto di Higuain, lo hanno seguito, hanno ascoltato Sarri e hanno scelto. La valutazione di 60 milioni di euro non spaventa Abramovich, così come non è un problema l’ingaggio di 7,5 milioni del classe ’87. La Juve vuole cedere Higuain, che può divene il primo regalo di Abramovich a Maurizio Sarri.