ULTIM'ORA

Argentina-Paraguay 6-1: show e Messi c’è!

gettyimages-479075902_master

di Oscar Piovesan - show! All’Estadio Municipal di Concepcion la travolge 6-1 il Paraguay e vola in nale…
Tata Martino trova in 90′ tutta l’efcacia mancata n qui: gol di Rojo, Pastore, Di Maria (doppietta), Aguero e . In mezzo il momentaneo 2-1 di Barrios.

Sabato, a Santiago, si chiude con -.
Prima grande occasione per Messi di vincere un titolo anche con la Nazionale!

Messi non segna ma gioca una gran gara e ispira con tre assist. Sabato, a Santiago, c’è -.
In molti, nel prepartita, ricordavano la guraccia in mondovisione di Messi e Di Maria nell’vallo della sda nel girone tra e Paraguay, con i due campioni ‘beccati’ a prendere in giro gli avversari dopo il 2-0 del primo tempo: quella gara terminò 2-2. Il problema, per l’Albirroja, è che se ne ricordano anche i due giocatori, e stavolta non sbagliano più. Il fuoriclasse del non segna, ma è l’autentico trastore con ben tre assist: il primo arriva al 15′, quando la Pulce scodella in area un pallone su cui si avventa Rojo, abile a gelare Villar col sinistro. Passano 12 minuti e ancora Messi a l’inserimento tra le linee di un ispirato Pastore, che col destro fa 2-0. Nel primo tempo, però, il Paraguay ha un sussulto d’orgoglio con Barrios (argentino di nascita), che al 43′ riceve dopo un disimpegno errato di Otamendi e con un bolide mancino batte Romero.

C’è chi pensa ad un’altra rimonta, invece arrivano ben quattro reti della : tra 47′ e 53′ si scatena Di Maria, che prima s’incunea su servizio di Pastore e col sinistro fa 3-1. Poi arriva anche il poker, al termine di un’azione da urlo di Messi: della Pulce, che fa scontrare due avversari e allarga per Pastore, Villar respinge sul sinistro del Flaco ma a porta vuota il deo insacca. La gara muore qui, ma il pubblico di Concepcion si gode ancora lo spettacolo: tra 80′ e 83′ staffetta tra Aguero (rete di testa su perfetto cross di un sontuoso Di Maria) e (gol da bomber di razza ancora su suggerimento di Messi). Il risultato nale è un 6-1 da far girare la testa.

Un’esibizione di altissimo livello, con l’ che per una volta riesce ad esprimere tutto il suo potenziale offensivo ed annichilisce un’Albirroja dall’atteggiamento tattico scriteriato. Per Messi, sabato contro il , c’è l’opportunità di portare a casa un titolo importante ad un anno dalla delusione mondiale: il bomber del , no ad ora, con la ha vinto soltanto le Opiadi del 2008. L’opportunità è ghiotta, ma i padroni di casa del venderanno certamente cara la pelle. E magari a Santiago troverà spazio anche Carlos Tevez, che contro il Paraguay non ha nemmeno messo piede in campo…