ULTIM'ORA

Arbitri truffa: + 6 al Napoli, – 3 per Viola e Toro.

Orsato-arbitro

di Paolo Paoletti Jr - Gli continuano a stravolgere la classifica del campionato. Torneo falsato da errori e sviste così eclatanti che nessuno può ritenere in buona fede, pena una mediocrità della classe abitrale che vorrebbe lo stop della stagione.

Dopo 13 partite, il Napoli è la più aiutata: gli hanno regalato 6 punti. Senza questi aiuti gli azzurri sarebbero al 5° posto.
Seguono e Verona con +4. Alla sono stati invece tolti 2 punti, -3 per e .
Un disasatro!
Con corretti e bravi, la sarebbe ancora in testa, davanti a , e Inter (solo +1). Quindi il Napoli appena 3 punti sopra il Verona.

Alla tredicesima, manca un rigore alla a Livorno per una deviazione col braccio largo di Ceccherini su un tocco di e uno al Verona per un intervento analogo di Cesar: prima il difensore del Chievo si era però visto annullare un gol regolare per un fuorigioco che non c’era.

La rete di Leto del Catania a è viziata da un fallo di Plasil su El Kaddouri. Annullato giustamente il gol segnato al Parma dall’attaccante del Napoli, Higuain, pescato in offside. Il centrocampista dell’Inter, Taider andava espulso per doppia ammonizione in occasione del vantaggio del Bologna.

L’episodio più dubbio della giornata si verifica a Udine, dove sullo 0-0 il capocannoniere Giuseppe cade in area dopo un intervento (da rigore?) quasi in mporanea di Allan e Danilo.

I TRE ERRORI PIU’ GRAVI DELLA SETTIMANA
Al primo posto c’è Orsato: in Sampdoria-Lazio, grande errore che determina il secondo giallo a Krsticic invece del rosso diretto come meritava.
Il secondo più grave è il mani di Ceccherini in Livorno-ntus: rigore netto per i bianconeri, Massa dorme. E omette un giallo a Chiellini
Al terzo posto il gol del Catania a : hanno perso 4-1 e l’errore non influisce sul risultato, ma l’azione è viziata da un fallo nettissimo di Plasil su El Kaddouri. Per di più l’arbitro Tommasi ha espulso Ventura e ammonito Bovo per le , giustificatissime.

I VOTI.
BOLOGNA–INTER, BANTI: 7
VERONA–CHIEVO, GUIDA: 5
LIVORNO–NTUS, MASSA: 5
–GENOA, GERVASONI: 6,5
NAPOLI–PARMA, MAZZOLENI: 6
–CAGLIARI, CELI: 6
SAMPDORIA–LAZIO, ORSATO: 5
SASSUOLO–, VALERI: 6
–CATANIA, TOMMASI: 5,5
UDINESE–, TAGLIAVENTO: 6,5.

A dicembre l’Italia avrà un nuovo arbitro internazionale. Uno tra Guida, Massa e Doveri.
I primi due stanno andando male come confermano gli arbitraggi di Verona-Chievo e Livorno-.

CLASSIFICA VIRTUALE, con squadra – punti virtuali – punti reali – saldo:
1. 35 invece di 33 (-2)
2. ntus 30 34 (+4)
3. 27 24 (-3)
4. Inter 25 26 (+1)
5. Napoli 22 28 (+6)
6. Verona 18 22 (+4)
18 16 (-2)
18 15 (-3)
9. Lazio 17 17 (0)
Udinese 17 16 (-1)
11. Genoa 16 18 (+2)
12. Parma 15 16 (+1)
13. 14 14 (0)
Sassuolo 14 13 (-1)
15. Livorno 13 12 (-1)
16. Cagliari 12 14 (+2)
Sampdoria 12 10 (-2)
Chievo 12 9 (-3)
19. Bologna 11 11 (0)
20. Catania 7 9 (+2).