ULTIM'ORA

Sempre Cr7! EmreCan su Conti, flop Banti!

cristiano.ronaldo.juventus.supercoppa.trofeo.bernardeschi.sorride.cancelo.sguardo.2018.19.750x450

di Paolo Paoletti - La Juve ha vinto la sua ottava Supercoppa Italiana. Milan superato 1-0, di Cristiano Ronaldo.
Sfiorato il vantaggio nel primo tempo con Douglas Costa e Joao Cancelo, ma al 48′ la traversa di Cutrone avree potuto indirizzare diversamente la gara.
Al 61′ l’assist di Pjanic trasformato di testa da Ronaldo.
Espulso Kessie, Juve in difficoltà nel finale fino a rischiare un rigore contro per intervento in scivolata in area di rigore di Emre Can su Conti.

DECISIVI
Ronaldo 7. Letale: alla prima occasione fa le prove, alla seconda segna! E vale il suo 13° titolo diverso in carriera.
Costa 6,5. Frizzante sulla destra crea sempre pericoli. Sfiora il .
Dybala 5. Si muove troppo lontano dalla porta, mai pericoloso. Collega bene i reparti giostrando tra le linee. Meno con Cr7. E proorio questo che vuole da lui?

Cutrone 6. Isolato si sacrifica. La traversa nega la gioia e vantaggio che poteva cambiare la storia della finale.
Kessie 4. Espulsione diretta per un intervento evitabile. Sbaglia diverse scelte negando occasioni ai suoi.
Paquetà 6. Soluzione offensiva centrale. L’intesa coi compagni e ancora deficitaria ma mostra buoni spunti ed anche leziosismi del calcio brasiliano.

BANTI. Emre Can su Conti meritava il rigore e andava verificato al Var! Hanno sbagliato Banti e Guida. Che questi errori arrivino spesso a favore della Juve è una circostanza che avvelena, scredita il , pone dui sulla veridicità e la liceità delle vittorie bianconere!

La dovree mettere fine a questo come alle ree sul razzismo!

Il problema più grave, riguarda l’uso della Var: una vergogna.

Il contatto in area Emre Can-Conti andava verificato per sgombrare il campo da ogni equivoco e da ogni perplessità.

Banti aveva il dovere di rassicurare se stesso, i giocatori in campo, il popolo del calcio davanti la tv.
Poco prima era stato richiamato dal Var Guida per analizzare il brutto fallo di Kessie sullo stesso Emre Can, decidendo – giustamente – l’espulsione.

Bisognava utilizzare la stessa modalità!

Clamoroso anche il fuorigioco inesistente di Cutrone nel primo tempo, perchè ai guardalinee viene raccomandato di non segnalare gli offside se non evidentissimi.
Mentre il mani di Zapata su cross ravvicinato di Ronaldo resta un duio possibile per ogni decisione.

la Juve è la più forte del . Non ha bisogno di favori. Anzi, propori arbitraggi puntuali e rigorosi ne aumentano prestigio e credibilità.
E’ il Sistema che è marcio ed incapace di rivisitarsi.

E tutti ne pagano conseguenze.

Il calcio, vive anche di buon senso, in primis. E richiamare Banti a presentarsi al monitor per rivedere l’intervento di Emre Can su Conti: era atto di buon senso.

Guida e Banti, sbagliando, hanno confermato la scarsa qualità della nostra classe arbitrale.
E non consola che Banti smetterà a fine della stagione.

Chi resta non è meglio di lui.

TABELLINO. -MILAN 1-0
(4-3-3): Szczesny 6,5; Cancelo 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6,5, Alex Sandro 6; Bentancur 5,5 (41′ st Bernardeschi sv), Pjanic 6,5 (19′ st Emre Can 6), Matuidi 6; Dybala 5,5, Ronaldo 7, Costa 6,5 (45′ st Khedira sv). A disp.: Perin, Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Rugani, Spinazzola, Kean. All.: 6.
Milan (4-3-3): G. Donnarumma 5; Calabria 6, Zapata 6, Romagnoli 6, Rodriguez 5; Kessie 4,5, Bakayoko 6, Paquetà 6 (25′ st Borini 5,5); Castillejo 5 (25′ st Higuain 5), Cutrone 6 (34′ st Conti sv), Calhanoglu. A disp.: Reina, A. Donnarumma, Musacchio, Abate, Strinic, Laxalt, Bertolacci, Mauri, Montolivo. All.: Gattuso 5,5.
: Banti
Marcatori: 16′ st Ronaldo
Ammoniti: Alex Sandro, Pjanic, Dybala (J); Calhanoglu, Castillejo, Calabria, Rodriguez (M)
Espulsi: 29′ st Kessie (M) per gioco violento

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply