ULTIM'ORA

Anche la Roma risale: cinquina e 4° posto!

C_29_fotogallery_1020867__ImageGallery__imageGalleryItem_39_image-1

di Romana Collina - Under esplode: 2 gol, un assist! Cosa è successo al turco…?
La Roma di Di Francesco batte 5-2 gli altri giallorossi, il Benevento di De Zerbi: doppietta di Under (3 gol in 2 partite), rete di Dzeko (11 in ), di Fazio e Defrel su rigore (primo gol a Roma).

Tornati alla vittoria contro il Verona, dopo 7 partite senza 3 punti, tra e (4 scontte e 3 pari), conquistano il quarto posto utile alla qualicazione per la prossima , superando la Lazio e a -1 dall’.

Vittoria comunque sofferta nonostante il risultato largo nale: fuori Nainggolan e per squalica.

Il Benevento dopo aver rinforzato la squadra a gennaio, è ancora molto distante dalla : a 13 punti dalla quartultima posizione. Quattro scontte di la dopo le 2 prime illusorie vittorie del campionato.

La Roma ha vinto tutte le ultime dieci partite di contro squadre neopromosse. E nelle ultime 9 di campionato non aveva mai segnato più di 1 gol a partita.

Il 5-2 al Benevento vale il sorpasso alla Lazio, quarto posto in classica.
All’ i campani passano per primi con Guilherme (7′), poi Fazio di testa ristabilisce la parità.
Nella ripresa si scatena Under: il turco serve a Dzeko l’assist del 2-1 (59′), poi cala la prima doppietta stagionale (62′ e 75′). Brignola accorcia al 76′, poi Defrel cala il pokerissimo su rigore al 92′.

TABELLINO. ROMA-BENEVENTO 5-2
Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Gerson, Strootman; Under (37′ st De Rossi), Perotti (44′ st Schick), El Shaarawy (11′ st Defrel); Dzeko.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Juan , Capradossi, Bouah, Marcucci, Riccardi.
Allenatore: Di Francesco

Benevento (4-3-3): Puggioni; Venuti, Djimsiti, Costa, Letizia (28′ st Sagna); Viola, Sandro, Djuricic (33′ st Del Pinto); Guilherme, Brignola, D’Alessandro (15′ st Lombardi).
A disposizione: Brignoli, Tosca, Billong, Memushaj, Parigini, Iemmello, Diabatè, Coda, Gyam.
Allenatore: De Zerbi

: Manganiello
Marcatori: 7′ Guilherme (B), 26′ Fazio (R), 14′ st Dzeko (R), 17′ st e 30′ st Under (R), 31′ st Brignola (B), 47′ st Defrel (R)