ULTIM'ORA

Real asfalta il Bayern, ora la Decima. Giù Pep!

bayern-monaco-real-madrid-live-591812

di Marco Innocenti - -Real Madrid, è finita dopo pochi minuti. E al 45′ sullo 0-3 si poteva andare tutti a casa.
Quattro sul groppone sono un epilogo pesante per Pep , mentre Ancelotti ha ribadito di essere la bestina nera dei bavaresi.
Alla vigilia ci si aspettava uno scontro tra Titani, all’Allianz Arena, c’è stata una sola squadra. Il Real è la prima finalista di Liasbona dove il 25 maggio si giocherà la Decima!

Carletto l’estate scorsa fu chiamato proprio per questo. Resta l’ultimo passo, il più difficile che la sorte potrebbe proporre contro l’ex più Speciale che si potesse immaginare. Il destino è sempre perfido, stavolta cattivo: comunque vada a Stamford Bridge…che sia Mou o Simeone sarà una finale indimenticabile. Tutta in chiave spagnola, il paese più potente nel europeo.

nonostante la Bunde vita con 7 giornate di anticipo, mai così neanche con Jupp Heinckess l’uomo del bavarese, dovrà fronteggiare le critiche che non solo Beckembaur scarica da tempo sul Catalan.
Proprio nel gioco, il Bayern si è dissolto davanti al Real, capace di un contropiede feroce e di una partenza schiacciante.
Due volte Sergio Ramos, 15° e 16° di Cr7 hanno chiuso il discorso.
Il resto non conta e nemmeno l’1-0 dell’andata, decisa da Karim Benzema.

Ancelotti ha superato il terzo ostacolo tedesco sul cammino di Lisbona: uno dopo l’altro Schalke 04 agli ottavi, Bo Dortmund ai quarti e in semifinale.

L’unico a non aver vinto è Xavi , ammonito per un vento in scivolata molto dubbio. Salterà la finale.
Carletto avrà detto qualcosa?

In campo.
(4-2-3-1): Neuer; Lahm, Boateng, Dante, Alaba; Schweinsteiger, Kroos; Robben, Müller, Ribéry; Mandzukic. Allenatore
Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Coentrao; Xabi , Modric, Di Maria; Bale, Cristiano Ronaldo, Benzema. Allenatore Ancelotti.