ULTIM'ORA

Allegri: Real sfida bellissima, voglio il Napoli a -7!

url-1

di Antonella Lamole - Dal , alla Spal: detta il pensiero-!
“Contro il Real saranno due sfide meravigliose. Lavoriamo per questo tipo di partite e sappiamo di sfidare i più forti al mondo. L’anno scorso aiamo einato il , chissà…”.

Prima la Spal…
“Sarà complicato e dovremo se attenti a non rovinare l’ottimo lavoro fatto. Voglio mandare il Napoli a -7″.

Torna Howedes, gli infortunati?
“Domani è convocato. A parte Khedira, influenzato, gli altri sono a disposizione. Ovviamente non Cuadrado e Bernardeschi”.

Chi per Benatia?
“Potreero giocare Rugani e Barzagli anche insieme, devo ancora value. In porta gioca Buffon”.

In squalificato Pjanic: chi al suo posto?
“I sostituti sono Bentancur e Marchisio, ma inizio a pensare alla Spal”.

Higuain deve riposo e Mandzukic non è al meglio…
“Gonzalo sta bene, gioca. Mario ha giocato tantissimo e in questo momento non è al meglio, anche se fa sempre buone prestazioni. E’ importante per noi”.

Come si prepara una gara contro la Spal per chiudere un ciclo strepitoso?
“Ho una squadra di giocatori responsabili. Per vincere il bisogna vincere queste partite e bisogna giocare con ordine e intelligenza. Il non è chiuso perché il Napoli gioca bene e fa tanti punti. Al momento la quota è 101 punti!”

La Spal, bei ricordi per ?
“Ho un ricordo straordinario. A Ferrara respirava aria di grande calcio e sentivamo il peso della nonostante fossimo in C1. Eravamo una squadra divertente”.

La condizione fisica adesso è determinante, in che condizioni è la ntus?
“La squadra è in crescita sia fisicamente che mentalmente. Stiamo migliorando nella gestione della partita nelle due fasi, ed è importante per il finale di stagione”.

Come ha reagito la squadra al Real Madrid?
“Sappiamo di dover sfidare i migliori al mondo…”

C’è il rischio di ripetere la sfida di Carpi di due anni fa… indosserà il cappotto?
“La squadra è matura e non doiamo bute via tutto quello che aiamo fatto. Doiamo prendere i tre punti giocando con attenzione e pazienza, così mandiamo il Napoli a sette punti. Sarà una sfida più complicata di quanto si pensi”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply