ULTIM'ORA

Juve ad Allegri: dall’odio alla panca per 2mln anno.

Calcio: Serie A; Juventus-Milan

di Antonella Lamole – Massimiliano è il nuovo tecnico della ntus. La società ha ufficializzato l’accordo. Alle 15 la prima conferenza stampa allo ntus insieme all’ad e direttore generale, Giuseppe Marotta.
Contratto biennale, da 2 milioni di euro a stagione.

IL comunicato del …”Oggi pomeriggio, mercoledì 16 luglio, l’Amministratore Delegato – Direttore Generale Area della ntus, Giuseppe Marotta, incontrerà i giornalisti nella conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore della ntus, Massimiliano . L’appuntamento è alle 15.00 presso la sala conferenze dello ntus Stadium”.

E’ il giorno del ribaltone. La si è allenata a Vinovo guidata da Alessio, Carrera e Filippi, lo staff di Antonio .
porterà alla il suo vice, Landucci, mentre Filippi dovrebbe essere confermato come allenatore dei portieri.
L’ex tecnico del avrà al fianco staff di preparatori e fisioterapisti del suo triennio rossonero.

Max , 47 anni, ha giocato a Livorno, Pisa, Pescara, Cagliari, . Da tecnico esordì nel 2003-2004, 11 anni fa, sulla panchina dell’Aglianese, in prima categoria. Dopo Spal, Grosseto, Lecco, Sassuolo.

Nel 2008 arriva in con il Cagliari dove resta 2 anni fino al 2010. Dal 2010 al 2014 è stato al , esonerato per scarso rendimento della squadra.
Ha vinto lo al suo primo anno. Nel 2011 l’AIC lo ha premiato miglior allenatore dell’anno.

«Oggi pomeriggio, mercoledì 16 luglio, l’Amministratore Delegato – Direttore Generale Area della ntus, Giuseppe Marotta, incontrerà i giornalisti nella conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore della ntus, Massimiliano . L’appuntamento è alle 15.00 presso la sala conferenze dello ntus Stadium (Gate B/ Corso Gaetano Scirea 50 – )».

Nel giorno del ribaltone e del passaggio di consegne, la squadra si è allenata a Vinovo, agli ordini di Alessio, Carrera e Filippi, ovvero tutto lo staff di Antonio . Intorno a mezzogiorno, concluso e spazio alle novità in arrivo. porterà alla il suo vice, Landucci, mentre Filippi dovrebbe essere confermato come allenatore dei portieri. Per il resto, l’ex tecnico del avrà al suo fianco lo staff di preparatori e fisioterapisti che aveva già nel suo triennio rossonero.