ULTIM'ORA

Allegri: fatti per il Sesto e finale Champions!

Allegri-Champions

di Antonella Lamole - Vigilia speciale per la , che domani contro il Siviglia comincerà un nuovo cammino in Champions con grandi ambizioni: “La prima partita è la più importante e contro gli spagnoli sarà diffi – dice in conferenza stampa – Noi favoriti nel torneo? E’ eccessivo, però vogliamo vincere la Champions. La è una squadra allestita per arrivare in fondo”.

Sulla formazione: “Giocherà Evra, ho solo un duio a centrocampo”.

Che Siviglia si aspetta?
“Bisogna sapere che la prima partita di Champions è la più importante perché si mettono le basi del passaggio del turno, che è il primo obiettivo della stagione. La deve puntare sempre al massimo risultato, quindi è normale che vogliamo vincere. E’ una partita diffi, quest’anno difendono attaccando, è una squadra spregiudicata, doiamo usare la testa e sapere che l’unico obiettivo è portare a casa la Champions”.

La è ai livelli delle squadre più forti?
“Doiamo innanzi passare il turno e sistemare il . Poi bisogna arrivare a nelle migliori condizioni. Affrontiamo una cosa alla volta. Ci vuole calma ed equio”.

In cosa è diversa questa squadra da quella di 2 anni fa?
“Dire che siamo favoriti è eccessivo. La è una squadra allestita per arrivare in fondo. Ci sono stati tanti cambiamenti, ora siamo ai lavori in corso”.

Cosa c’è da migliorare?
“Tutti devono migliorare e lavorare per migliorare. ? Non c’è solo lui, aiamo anche Dybala, Mandzukic e Pjaca. Mandzukic è un valore aggiunto per noi perché non scordiamoci che ha vinto la Champions”.

Si avverte la pressione?
“Quando si arriva alla la pressione c’è sempre. Si gioca per vincere, senza farsi prendere dalle ansie né nei momenti positivi, né in quelli negativi. Ci vuole molto equio nel , sappiamo che incontreremo difficoltà domani e nella stagione. Non doiamo farci trasre dall’euforia che c’è all’esterno dello spogliatoio”.

E’ una più europea?
“Ve lo dirò alla fine della Champions. Quello che conta sono i risultati. Noi ora aiamo consapevolezza. L’obiettivo principale è il , in Champions ci giocheremo fino alla fine le nostre chance”.

A centrocampo il duio riguarda Asamoah e Pjanic?
“Devo valutare, può darsi che giochino entrambi insieme o che giochi solo uno dei due”.