ULTIM'ORA

Diritti umani…? Conte e Pogba restano. Dal Real…

C_29_articolo_1028998_upiImgPrincipaleOriz

di Cocò Parisienne. “I miei sogni e e quelli di Antonio coincidono”, Andrea Agnelli conferma il di e la conferma di Pogba!
All’Unesco di Parigi, il presidente della Juve assicura: “Continueremo con , il rapporto è ottimo. Siamo tutti molto nti di quanto è stato fatto”.
E su Pogba, proprio a Parigi, fredda il : “E’ un patrimonio dell’umanità. La Juve è una società compratrice, non venditrice. Pogba rappresenta ‘la crescita’ bianconera”.

Agnelli è stato relatore alla conferenza ‘Educazione, e diversità culturale: nuove iniziative per promuovere i diritti umani nel mondo’. La Juve è impegnata contro il razzismo e la dell’integrazione e dei diritti umani: “Un dovere sono”.

Presentati 10 progetti leader, dai 5 continenti, che hanno promosso il rispetto dei diritti umani coinvolgendo circa 1000 dai 18 ai 35 anni.
Tra questi, i progetti della Juve ‘Un calcio al razzismo’ e ‘Gioca con me’, in collaborazione con il Centro Unesco di e soccer schools.

Marotta invece era a Madrid con Emilio Butragueno, ‘ministro degli esteri’ del Real. L’esse per Vidal e Pogba non è un segreto. La Juve osserva Di Maria, Morata e Coentrao.

I media spagnoli raccontano contatti con Florentino Perez dopo .
ha dato disponibilità al cambio di modulo nel prossimo anno: 4-2-3-1 o al 4-3-3.

A Morata, il contratto scade nel 2015, ed è un pallino di Antonio . La Juve dopo il probabilissimo terzo deve cambiare pelle.