ULTIM'ORA

Agnelli ‘bagarino’: caos caro biglietti!

agnelli-juventus-stadium

di Antonella Lamole - Dopo lo sciopero del organizzato nel match contro l’Udinese per protestare contro il caro prezzi dei biglietti su cui il club non intende tornare indietro, scritte contro il presidente , la società e i si sono comparse sui muri vicino all’Allianz . “Una dirigenza incompetente senza rispetto per la sua gente”, si legge su un muro. “Ci trattate da clienti e volete il ? Ridicoli”, su un altro. E ancora: “ bagarino ti è piaciuto il teatrino?”. L’iniziativa dovree essere riconducibile agli ultras della Sud, intitolata a Gaetano .

n campo uniti verso l’ottavo e proiettati alla grande rimonta contro l’, sugli spalti divisi più che mai. Le scritte davvero poco riconoscenti comparse sui muri vicino all’Allianz confermano la divisione del bianconero, profondamente spaccato sulla questione caro-biglietti, come si è potuto evincere proprio venerdì sera in occasione della partita contro l’Udinese quando allo è andato in scena un pesante botta e risposta tra le due curve juventine.
Da una parte la Sud, il cuore del ultras, che è ancora in sciopero soprattutto per l’aumento dei prezzi ed è rimasta in silenzio fino al minuto 39 (minuto simbolico in ricordo delle vittime dell’Heysel), dall’altra la Nord che nel momento in cui i dirimpettai hanno iniziato a cantare ha intonato come pronta risposta il c “Scemi, scemi”, accompagnato oltretutto dai fischi di sostegno del resto dello stadio. A quel punto la contro-replica della Sud con il perentorio “La Juve siamo noi” e “Siete un pulico di m…”.

Al resto dello stadio è un’altra scritta: “Fischiate l’Heysel e i 39 angeli. Popolo di burattini schiavi di ”.

Davvero un brutto modo per avvicinarsi alla partita più importante della stagione che deciderà il futuro in di Chiellini e compagni.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply