ULTIM'ORA

ADL stop tregua: riattacca Sarri sui calci piazzati.

url-1

di Paolo Paoletti - Aurelio De Laurentis, stranamente s’è fermato in mixed zone! Passa dal silenzio stampa a viste a ruota libera… beandosi di un 3-0 al Crotone!
E riattacca Sarri per l’eliminazione in .
Impossibile far passare tante fesserie ecco dichiarazioni e commento:

1. CROTONE. “Il Crotone si difende benissimo e attacca benissimo, non credevo fosse così competitivo. La città calabrese deve essere fiera di quello che ha fatto questa squadra. Onore anche al presidente Vrenna”.
COMMENTO: Peccato che il Crotone sia penultimo in classifica con 14 punti!!!
Il 3-0 con 2 calci di rigore è assoluta routine. mentre invece non lo è pareggiare con Pescara e Palermo!

2: REAL E LE PALLE… “Quando uno gioca contro i si può avere sia nelle gambe che nel cervello. Sarebbe un atto di superbia dire ‘Possiamo battere il Real Madrid’. Potremo battere il Real quando anche noi riusciremo ad emergere dai calci piazzati. Non siamo stati fortunati, ma dare troppa fiducia alla fortuna può giocare brutti scherzi. Inutile illudersi. Il Real è lì da sempre, il è stato costruito 12 anni fa”.
COMMENTO. Altra pesante ‘botta’ a Sarri per i 2 gol subiti da Sergio Ramos. Qui una volta e per tutte bisogna dire la verità: sbaglia Sarri a insistere su una didattica difensiva che questi giocatori non recepiscono. Errore madornale di De Laurentis nello spenedere 25 milioni per Maksimovic al quale per ovvii motivi Sarri preferisce Chiriches.

3. STADIO. “Avevano fatto una legge perfetta per aiutare da questo punto di vista, ma ad un certo punto è stata demonizzata perché sembrava che Lotito e la Sensi volessero costruire città e. Questo è miope da parte di chi ha voluto modificare e bocciare. Pensare che uno si dovesse arricchire creando delle città e mi sembra un’assurdità”.
COMMENTO. La dichiarazione di Pallotta sul Colisseum e la presentazione del nuovo impianto dei sta stringendo il cerchio. Il affogherà senza stadio, mentre Pallotta pur piegandosi ad un accordo col Comune che non gli è andato giù, ha ammesso che la Roma col nuovo stadio entrerà nei 10 Top Club .

4. GAZZETTA, JUVE, I NEMICI NORDISTI. “In televisione ci sono dei personaggi che si sentono in dovere di fare determinati commenti per fare gettoni di presenza. Polemica con la Gazzetta? Non discuto quello che faccio, è una domanda che rimando al mittente. Scudetto? Ci sono degli che parlano in maniera più chiara di me”.
COMMENTO. Oggi i del con grande ironia hanno stigmatizzato l’arbitraggio di Massa, quando al è stato concesso il, rigore su . Ma da quegli stessi spalti, appena 4 giorni fa era apparso uno striscione: FERLAINO TORNA! La gente parla sempre chiarissimo! Quanto alle accusa a Malfitano di essere so Juve, ripeto è una istigazione alla violenza su cui dovrebbe venire la magistratura!

5. PAVOLETTI. “E’ un grande giocatore che ha bisogno di affermarsi in un gioco che è diverso da quello che ha sempre fatto, perché il gioco di Sarri è diverso. Dobbiamo dare tempo al tempo, fino alla fine del campionato mancano ancora dieci partite, bisogna avere pazienza”.
COMMENTO. Fino a quando durerà la sua, visto che ha già rinfacciato a Sarri di aver sperperato 16 milioni?