ULTIM'ORA

ADL smentito da Decaro: non può giocare a Bari!

1533146843320.jpg--conferenza_stampa_de_laurentiis

di Paolo Paoletti - Lo definitivo alla ridicola provocazione di De Laurentis arriva proprio da , precisamente dal Antonio Decaro: “Non sapevo nulla delle intenzioni di De Laurentis di far giocare le partite di Champions del a . Io penso che la squadra debba giocare nel proprio , coi propri tifosi. Noi ne saremmo contenti, ma le squadre devono giocare nelle proprie città”.

Dopo la dichiarazione di forma, arriva la sostanza… “Tra l’altro il San Nicola non credo abbia l’agibilità , c’erano problemi con l’impianto elettrico”, ha svelato il barese!!!

Notizia che sposta il tutto dal ridicolo all’arroganza di chi è incapace: ma il San Nicola non era l’impianto più bello, migliore, ben tenuto cui si possa aspirare’ Al punto da essere cento volte meglio del (cesso) San Paolo, dove ha celebrato 2 scudetti e la Coppa ?
Mi chiedo: perchè ascoltare e soprattuto divulgare tutte le bestialità di questo De Laurentis?

ADL aveva sfidato , non solo De Magistris: “Ho parlato con l’, vorrei che le partite del in si giochino allo di ”.
risponde… come si fa a credere che l’, rogata, non abbia segnalato che lo di non abbia agibilità ?

De Laurentis, da mesi è in guerra aperta con il per il San Paolo; non paga il fitto, sfrutta la manutenzione dello pagata dai cittadini con i tributi locali, ma insiste in minacce a vuoto che fanno ridere i polli, anzi galline e galletti…
“Mi costruisco un mio , non si può andare avanti così. Nessuno può dirti nulla se metti i soldi e i terreni sono adatti alla costruzione: serviranno due anni”.

Benissimo, ci voglio proprio credere… quando comincia? Nel suo nuovo sarei il primo a pagare il biglietto per andarci. Promesso!

Nell’attesa, vana, insiste nel bluff… “Ho chiesto all’ di giocare al San Nicola, a costo di pagare 1.000 pullman di tasca mia” vista rilasciata al Corriere dello Sport.
Da cui – caro Ivan (Zazzaroni) – adesso mi aspetto un commento altrettanto evidente alla di Decaro!

ADL vira poi su Ancelotti: “Da parte mia non avrà mai una sollecitazione e aspetterò sereno e tranquillo qualunque cosa accada. Certo che vorrei vincere lo scudetto ma solo trionfando in aumenti il fatturato e puoi comprare giocatori più importanti”.

Bene, vinca la Champions! Faccia ciò che serve per vincerla!
Oppure dobbiamo credere che l’ la regali a De Laurentis?

Invece c’è da approfondire perchè tanti sospetti sulle clausole di Koulibaly e Insigne: “Kalidou ne ha una simbolica! Con Raiola invece siamo d’accordo che se arriva un’offerta da 200 milioni, lo vendiamo. Un accordo verbale, non scritto. E non un euro di meno”.

DA A . Ecco De Magistris che va a nozze sulle fesserie del cine-presidente… “De Laurentis ha detto che farà giocare il a in ? La sua proposta è impensabile e impraticabile: mi sembra grave anche il solo pensare una cosa del genere: il gioca e giocherà allo San Paolo”.

Evviva la fiera delle parole inutili!