ULTIM'ORA

ADL scava la fossa a Carlo: “il mercato lo fa lui!”

giutoli-adl-ancelotti-700px

di Paolo Paoletti – James Rodriguez e Lozano sono alternativi e Manolas ha un caratteraccio…
spiega il del , girando tutte le responsabilità ad Ancelotti!
E’ il tecnico infatti a dover rispondere a Sarri, Ramsey e Rabiot o Pogba.

ADL preferisce in conti a posto ma con Ancelotti è arrivato vicinissimo alla rottura. Anche con Ancelotti. Quindi se Carletto non è venuto qui a ‘pettinare le bambole’, il cine-presidente gli ha girato ufcialmente la responsabilità di .

“James è un desiderio di Carlo Ancelotti. Non so quanto risponda al 100% alle nostre esigenze di gioco. Ma non si può mettere in duio la sua bravura e professionalità. Ad un certo punto bisogna anche responsabilizzare il proprio allenatore, lui lo desidera fortemente e sa cosa può rendere. Sa perfettamente quanto può essergli utile, io non faccio una piega. Anche se è costosissimo andiamo avanti”: alla radio ufciale l’inversione di tendenza.

Se James dovesse arrivare e fallire sarà solo colpa di Carlo Ancelotti che, de facto, diventa il primo vero manager all’inglese del no con l’ endorsement del presidente.

Giuntoli è sempre stato un parvenue, guriamoci davanti a chi ha vinto 3 , allenato tutti i migliori degli 20 anni, lavorato con il meglio dei e gli agenti più potenti.

La sda del nuovo è chiara: Ancelotti al timone, con la responsabilità anche economica della gestione.
E ADL ntamente alle spalle, pronto a sparare sulle macerie!

Vecchio lm!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply