ULTIM'ORA

ADL in libertà: Sarri perdente, con Carlo Scudetto possibile!

ca452fe4d8897cccd0fc2f5833201dc0_169_l

di na Collina - De Laurentis attacca Sarri! Ha stufano!
Il presidente del Napoli, vistato a margine dell’elezione del presidente , ha spiegato i motivi dell’arrivo di Ancelotti e dell’addio all’attuale tecnico del Chelsea: “Ho voluto Carlo in maniera assoluta. Qualcuno forse aveva mal pretato il suo arrivo, ho sentito frasi un po’ scontate e anche maleducate. Si era detto di un Ancelotti arrivato a Napoli per la pensione, ma lui è un grande allenatore che ha vinto tutto e non gli si può certo rimproverare questo”.

Parole completamente differenti quelle riservate a Maurizio Sarri: “Non guardo più Sarri, è un grande allenatore e gli auguro di fare la sua strada in . Al Napoli ha dato quello che poteva e con lui non aiamo vinto nulla. Peccato, ma nella vita c’è chi gioca per se stesso e chi per la funzione per la quale è stato ingaggiato: con questo, credo di aver detto tutto…”.
Ma il pezzo forte delle dichiarazioni di De Laurentiis riguarda la corsa allo : “Tutto è possibile, basta qualche passo falso della ntus e siamo lì. Il Napoli ha iniziato un nuovo corso, io parlo sempre di trienni e quest’anno, con l’utilizzo di tutti i giocatori, andrà bene. Certo, in Champions doiamo fare i conti con un girone infernale, ma speriamo di avere capacità e fortuna”.

PSG E . Ora però la testa del Napoli è tutta rivolta alla , alla sfida contro il Psg. De Laurentiis spiega: “Mi auguro ci siano fuochi d’artificio meditati. Bisognerà giocare a scacchi: pensare, medie e fare mosse appropriate”. Di fronte ci sarà : “Ci sarà sicuramente un grande, caloroso araccio. Fu una mia intuizione quando lo strappai al presidente del Palermo e da seconda punta diventò una prima punta. La cosa che mi diverte è che noi aiamo fatto fare più di trenta a tutti gli attaccanti che aiamo messo nel circuito Napoli da in poi, ora stiamo vedendo chi li può sostituire: qualcuno sicuramente lo farà”.