ULTIM'ORA

Summit, boom ADL: Juve cafona, follie Conte, agenti cancro.

2016-10-05t135619z_1_lynxnpec940z9_rtroptp_3_soccer-italy-800

di Mary Bridge – Aurelio De Laurentis è esploso a Stamford Bridge, dopo il ‘Summit Sport ’ per la nuova : un modo per farsi attenzionare dalla stampa inglese. Grazie alla presenza della Karren Brady, vice-presidente del West Ham, non ci sono stati eccessi…!
“È stato un incontro molto essante al Leaders16, così come il confronto con i giornalisti britannici”. Poi 7 tte, nel suo stile sempre poco credibile…

1. Higuain, capocannoniere della è già a +4 sul Napoli…
“Non si può obbligare nessuno a restare ma la Juve è stata poco elegante”.

2. Napoli non competitivo con la Juve, come dice Sarri?
“Ho rilevato il Napoli da un che aveva lasciato solo marchio e si, oggi abbiamo un risultato straordinario”

3. Hysaj ha rinnovato. “Felice di annunciare il di Hysaj per cinque anni”.

4. “Ben 58 milioni offerti da per Koulibaly”, mai confermati dal Chelsea… Bryan Swanson giornalista di Sky Sport UK racconta la rivelazione di De Laurentis.

5. Ai napoletani che lo accusano di inseguire solo i soldi…
“La gente pensa a volte che io sia pazzo, ma molti perdono soldi ed io no”.

6. Tom Markham, invece racconta che ADL ha rilanciato uno stadio da fanta-scienza per 20mila soci con 5mila biglietti gratis per i si che hanno meno possibilità, ma intanto fa opagare 40 euro per un ingresso popolare. De Laurentis ha sottolineanto: “Il Comune non ha investito un centesimo sullo stadio ed è stato un problema in vista della . Gli unici lavori, qualche anno fa, li ho fatti di tasca mia. Quaranta euro per le curve? Si come a Bilbao, e allo : quaranta euro paghi alla Juve e quaranta paghi al Napoli. Offro uno spettacolo di livello sul campo”.

Da Napoli, Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, smentisce: “Non è come racconta il presidente. Che ci siano state incomprensioni in passato è vero, ma che non abbiamo mai speso soldi è falso. Ci si può rimproverare la non programmazione, ma solo la manutenzione costante del San Paolo ci costa almeno 800-900 mila euro l’anno”.

7. Infine l’attacco ai suoi veri nemici, i procuratori…
“Sono il cancro del calcio”.