ULTIM'ORA

ADL-Lotito folli: si al calcio, ospedali e cimiteri scoppiano!

de-laurentiis-lotito

di Paolo Paoletti - Ora c’è la conferma che e sono due folli!
Pensare che i calciatori debbano riprendere a lavorare, gli allenamenti, è un gesto di irresponsabilità che denisce il prolo pericoloso di questi due .
Perchè i calciatori dovrebbero allenarsi ed i bambini non andare a o tutti noi costretti a restare a casa?
Il calcio non è una produzione essenziale. Anzi questa emergenza ha riportato il calcio al ruolo che gli spetta: modello di sviluppo e, cui spesso è venuto meno, l’ultima nell’essersi fermato troppo tardi.
Se non sarà possibile riprendere il campionato è giusto che le società taglino gli stipendi dei calciatori e che paytv e sponsor non paghino ulteriori tranche di contratti, anzi rientrino in vario modo di quanto non goduto per lo stop di campionato e coppe.

Invece si litiga sulla ripresa degli allenamenti in Serie A. VERGOGNOSO.
e vogliono riprendere da lunedì, mentre gli altri spingono per ricominciare dopo il 3 come da decreto del Governo e parere dei medici.

Nell’assemblea a distanza con i di A, riporta, che l’ad della proverà a mediare per arrivare a una posizione condivisa: la soluzione su cui si lavora è quella di permettere il via al lav individuale dal 4 aprile, con quello di gruppo che ripartirebbe il 13.

Ma chi se ne frega del calcio con ospedali e cimiteri in agonia?
Che gentaccia!!!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply