ULTIM'ORA

ADL azzera Sarri: Napoli vincente, no alibi arbitri.

aurelio-de-laurentiis-presidente-napoli

di Nino Campa - De Laurentis distrugge Sarri, dopo le accuse del tecnico all’ Damato e anche al Napoli.
“Ho visto dalla Genoa-Napoli, una partita bellissima tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Ci sono state alcune decisioni arbitrali sfavorevoli, ma le decisioni degli , nel bene e nel male, vanno rispettate. Sono le ree del nostro calcio e se partecipiamo a questa competizione non doiamo cercare nessun tipo di alibi.

Anche se siamo il quinto fatturato, aiamo investito 128 milioni nel quest’anno, per poter dare ai e all’allenatore una squadra competitiva, e da quello che è emerso nora mi sembra che il Napoli sia molto competitivo.
Non mi resta che fare i compenti alla squadra e all’allenatore per la partita di ieri. Forza Napoli Sempre!”.

Si conclama il vero pomo della discordia Napoli: il problema non sono gli , ma il contrasto tra De Laurentis e Sarri sugli obiettivi del Napoli.

Il presidente ha massacrato l’allenatore con due passaggi: bocciata la richiesta di “farsi sentire” negli ambienti che contano, basta alibi con il fatturato!
De Laurentis dopo essere stato costretto a confermare Sarri ai suoi costi seppur spalmati su 4 anni, e aver speso tutti i soldi della adesso vuole risultati.