ULTIM'ORA

Addio Zito, mito immortale: da Pelè a Neymar, il mondo piange!

zito_ueskhrgbzcqo1jjzjn786amoe

di Ipa del Mar - “Riposa in pace, eterno capitano” lo omaggia su Twitter il Santos, che in un lungo e commovente messaggio scrive: “Piangiamo la di uno dei più grandi giocatori di tutta la non soltanto del nostro , ma del mondiale”.

Piange anche il presidente del Santos, Modesto Junior: “Perdiamo un idolo e un amico”.
E piange Neymar, ieri sera in goal con la maglia del contro il Perú: fu Zito ad adocchiare, ssimo, il fuoriclasse attualmente al Barcellona e a porlo nelle li del Peixe.
“Nao tenho palavras pra descrever esse cara, simplesmente agradeço tudo que fez por mim … Obrigado ZITO !”

Si chiamava José Ely de Miranda, ma la sua leggenda si riassume in sole quattro lettere: Zito. Così lo conoscevano in e così lo conoscevano nel resto del mondo. Del resto, si parla di un campione arrivato ad alzare per due volte la , prima di arrendersi, qualche ora fa, all’età di 82 anni.

Zito è morto nella notte na: non comunicata la causa, anche se l’ex giocatore era stato colpito da un infarto nel 2014. Leggenda del Santos, giocò con Pelé e con lui vinse per 5 volte di fila il campionato brasiliano, dal 1961 al 1965. Anche se da tutti è ricordato per i due trionfi con la maglia della Seleção: nel 1958 in Svezia, poi nel 1962 in Cile. Segnando in finale alla Cecoslovacchia.