ULTIM'ORA

Addio a tanti volti del Napoli: pezzo di vita indimenticabile!

Vittorio-Raio

di Paolo Paoletti - Lutto, lutti che mi riportano alla mia gioventù!
Lutti di Napoli e legati al Napoli. L’addio a Celso Posio, ieri, e dei colleghi Vittorio Raio e Paolo Prestisimone, annunciano quello dell’ portiere o Bugatti, che avree compiuto 88 anni il pmo 25 settembre.
Bugatti vestì la maglia del Napoli dal 1953 al ’61, per trasferirsi a o dove chiuse da riserva l’avventura della grande Inter di Helenio Herrera con cui vinse 2 scudetti, 2 Coppe dei Campioni e 2 Coppe Intercontinentali.
Mesi fa ci hanno lasciati nell’ordine Carlo De Gaudio, Bruno Pesaola, Dino Celentano, Peppino Pao, un pezzo importante della mia vita, cui resterò per sempre legato.
Con Vittorio non avevo un rapporto idilliaco, aveva un carattere dif, intransigente, spioso.
Andare in trasferta con lui diventava un martirio, ma alla ne con e per lui si rideva a crepapelle.
Lo conoi a Sud, diretto da Bovio, addomesticato da Nino Masiello e Guido Prestisimone…
Per anni aiamo condiviso allenamenti, partite, il Centro ivo Paradiso di Soccavo, i momenti più tici come i più belli della SSC Napoli, dalla scampata retro dell’84 all’epopea maradoniana.
Ciao Vittorio e grazie per quanto hai dato: se non ci fossi stato, avremmo dovuto inventarti!