ULTIM'ORA

No a De Laurentis: contemporaneità solo nelle ultime 2!

aurelio-de-laurentiis-lega-calcio-770x515

di Nina Madonna - Negli due turni ntus e Napoli giocheranno in contemporanea. La di A, ufficializzerà lunedi, rifiutando la richiesta di De Laurentis di giocare le ultime 4 di campionato negli stessi ora e giorno.

La decisione non riguarderà solo e Napoli, ma coinvolgerà zona Champions, e retrocessione,

Calendario alla mano, Roma- e Sampdoria-Napoli, si disputeranno alle 20.45 di domenica 13 maggio, in una serata cruciale per lo .
Poi nell’ultima bianconeri e azzurri incroceranno Verona e Crotone.

De Laurentis aveva richiesto la contemporaneità delle ultime 4 giornate, richiesta respinta visti gli accordi sottoscritti da tutti i club per le coperture televisive ed i broadcaster.

Per gli orari di tutte le altre sfide nelle ultime due giornate si deciderà dopo il weekend per capire come accorpare i blocchi delle diverse finestre orarie.

BRUNELLI, A LUNEDI’. Sulla possibilità di far giocare ntus e Napoli in contemporanea nelle ultime due giornate “non aiamo preso ancora nessuna decisione. Lunedì la deciderà”, spiega Marco Brunelli, direttore generale della .
“La si augura che il torneo sia il più incerto possibile e quest’anno le premesse sono state rispettate”, ha spiegato. “Vanno fatti i compenti a Napoli e ntus, ma a noi non sfugge che mai come quest’anno c’è incertezza non solo per lo , ma anche per la Champions, per l’ e anche per la salvezza”.

Ricorda gli impegni presi che corrispondono a tanti già incassati dalle tivvù: “Ci siamo riservati la pulicazione della penultima giornata di campionato perché aiamo dei reamenti che riguardano i contratti televisivi da rispettare e concordati preventivamente con le società. In base a tali contratti, siamo oligati alla contemporaneità solo nell’ultima giornata, ma negli anni aiamo fatto giocare insieme le squadre che lottano per lo stesso obiettivo. Per cui teniamo questi precedenti come indizio di ciò che faremo e che riguarderà, però, solo la penultima giornata”.