ULTIM'ORA

Abisso va fermato: rigore truffa, Inter derubata!

Rosario-Abisso

di Paolo Paoletti - Vergogna arbitro: Inter scippata al Franchi! Se l’è voluta perchè non si possono sbagliare 3 gol e non chiudere una gara condotta no al 3-1; ma Abisso, come da suo cognome, porta il nell’oscurità tra malafede, incompetenza, incapacità di gestire un suo chiaro errore! Regalando al un 3-3 al termine di una sda tanto avvincente, tanto falsata!

Al punto di oscurare un gol bellissimo di Muriel, all’ennesima prodezza…

smetta di se zitto e prenda provvedimenti: Abisso va messo da parte no a ne stagione.
Solo così gli capiranno che non possono giocare col fuoco.
Che sia , Napoli, Inter, chichessia… essere arbitrati così è uno scandalo!
Fermate il campionato, il Var è diventato una !!!

Ricordiamo le azioni da giudicate dall’arbitro Abisso. Coadiuvato da Passeri e Mondin (assistenti), Pasqua quarto ufciale di gara.
Il Var è guidato da Fari, l’avar è Alassio.

1′ GOL ORENTINA. Chiesa parte in posizione regolare, dal suo cross Simeone (con deviazione di de Vrij) trova il gol dell’1-0. Il silent check conferma la decisione di Abisso.

6′ PARI VECINO. Vecino trova il gol dell’1-1, su assist di Nainggolan. La posizione dell’uruguaiano è regolare, arriva la conferma del Var dopo tre minuti di controllo immagini.

16′ NO RIGORE. Chiesa chiede un rigore per fallo di Skriniar, ma è l’azzurro a commettere l’irregolarità.

49′ RIGORE INTER. Punizione di Brozovic, Edimilson tocca in area con la mano: Abisso indica giustamente il dischetto. Perisic trasforma il penalty.

60′ ANNULLATO GOL ORENTINA. Biraghi segna il 2-3, ma in precedenza Muriel stende D’Ambrosio. Fallo evidente, il Var corregge la decisione di Abisso.

96′ RIGORE ORENTINA. D’Ambrosio, su cross di Chiesa, colpisce il pallone con il petto (pettorale sinistro). Immagini chiarissime. Abisso, viene invitato al Var, ma conferma incredibilmente il rigore.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply