ULTIM'ORA

Solito Napoli, 2-2: quando imparerà a difendere?

C_29_articolo_1166019_upiImgPrincipaleOriz

di Mary Bridge - Solito Napoli: gioca, non convince, subisce altri 2 gol stupidi, fa preoccupare…
Stavolta è 2-2, senza neanche il conforto della vittoia, conquistata solo contro i ragazzini del Bayern Monaco.
Da quando sono cominciate le partite ‘serie’, pareggio col , sconfitta dall’Atletì, sconfitta a Bournemonth 2-2.
Che succederà il 16 di agosto contro il Nizza?
Resta solo l’Espanyol al , il 10 agosto, per farsi una idea più chiara.

Al Dean Court Stadion la squadra di Sarri gioca il solito bel calcio costuendo diverse palle gol nel primo tempo, ma poi ne incassa 2 tanto ingenui, quanto preoccupanti. Torna al gol Mertens; in rete anche Zielinski.. per il Bournemouth Afobe e Francis.
Brutto l’andamento: dal vantaggio al 30′, allo svantaggio del 76… riacciuffa il pareggio al 7 minuti dalla fine.
Sarri risponda: che sifgnifica giocar bene?
Che succede alla squadra dopo appena mezz’ora?

NOTE. Sarri si affida al tridente titolare della scorsa stagione, con e esterni e Mertens nel ruolo di prima punta. Comincia in panchina Milik e a dieci giorni dal playoff contro il Nizza di sembra un segnale chiaro di come il tecnico non voglia stravolgere gli automatismi ormai consolidati. confermato anche in difesa, con Reina tra i pali e la linea a quattro titolare (Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam) e a centrocampo con in regia e Allan e a completare la mediana. La prima mezz’ora è tutta di marca partenopea, al 14′ ben lanciato da scavalca il portiere con un morbido pallonetto ma sulla linea Cook riesce a respingere, poi ancora prima calcia dalla distanza e Begovic para e poi prova con una conclusione delle sue a giro e per poco non trova il gol. La rete del vantaggio arriva invece al 30′, è ancora il protagonista, ma questa volta il suo tiro viene deviato da Mertens e il tocco del belga spiazza Begovic. Ancora il portiere del Bournemouth con una grande parata dice no alla doppietta di Mertens, riuscendo a respingere un tiro da posizione ravvita. Nessun pericolo per la porta difesa da Reina nel primo tempo, gli inglesi non riescono mai a rendersi pericolosi dalle sue parti.

La ripresa però si apre male per il Napoli, il Bournemouth infatti trova il gol del pari nell’unica occasione avuta fin qui, al 52′ Afobe sigla l’1-1, cross dalla destra di Gradel e colpo di testa del centravanti che anticipa tutti e batte Reina. Esce Begovic nelle fila del Bournemouth e al suo posto entra il secondo portiere Boruc, ma il copione non cambia, ci provano prima e successivamente ma è bravo l’estremo difensore a parare . Al 71′ Sarri effettua quattro cambi, spazio tra gli altri a Milik che prende il posto di Mertens e a Zielinski che fa rifiatare . Proprio i due neoentrati confezionano una palla gol, scambio veloce e gran sinistro di Zielinski con la palla che esce di poco. Al 76′ arriva la doccia fredda, Francis ruba palla a Chiriches scarta anche Rafael (entrato al posto di Reina) e a porta vuota insacca il 2-1. La partita non smette di regalare colpi di scena, questa volta tocca al Napoli, all’83′ un cross di non trattenuto da Boruc, diventa un comodo assist di Rog per Zielinski che con un tiro a giro batte il portiere e segna il definitivo 2-2. Nel finale Sarri inserisce anche Pavoletti, provando l’ con due prime punte, una soluzione in più a disposizione del Napoli.

TABELLINO. BOURNEMOUTH-NAPOLI 2-2
BOURNEMOUTH (4-4-1-1): Begovic (46′ Boruc); Francis, S. Cook (48′ Simpson), Mings, Daniels; Ibe, Gosling, L. Cook, Gradel; King; Afobe. A disp.: Butcher, Ndjoli, Holmes, Worthing, Harfield, Mahoney, Dobre. All. Howe
NAPOLI (4-3-3): Reina (71′ Rafael); Hysaj, Albiol, Koulibaly (71′ Chiriches), Ghoulam (78′Mario Rui); Allan (60′ Rog), , (71′ Zielinski); (78′ Giaccherini), Mertens (71′ Milik), (78′ Pavoletti). A disposizione: Sepe, Maggio, Maksimovic, Tonelli ,Diawara. Allenatore: Sarri.
RETI: 30′ Mertens (N), 52′ Afobe (B), 76′ Francis (B), 83′ Zielinski (N)
Note: ammoniti Koulibaly (N), (N)
: Atwell (ING)