ULTIM'ORA

Abodi contro Tavecchio: mi candido presidente Figc!

url-16

di na Collina - Mancano 3 settimane, tutto può cambiare… “Mi candido ufficialmente alla presidenza delle Federcalcio”. Andrea Abodi, impegnato a o in un incontro della Lega di B con i dei club, formalizza la sfida a Carlo Tavecchio, attuale presidente . Le sono in programma lunedì 6 marzo. Abodi guida la Lega di Serie B dal 2010.

Così la Federcalcio si prepara alla battaglia… annunciata già da qualche settimana, fra sussurri, smentite e i vari “devo decidere”. Sullo sfondo, le riforme dei campionati che il Pallone cerca da almeno un decennio, e che anno dopo anno sfociano nei rinvii.
Tavecchio guida il calcio italiano dall’11 agosto 2014, subito dopo il disastro e le di Abete. Un’elezione controversa, a causa di certe sue sortite fuori luogo, ma alla lunga una elezione confortata dai fatti, visto che Tavecchio ha cominciato a parlare meno e a fare fatti: la scelta di Conte, il rilancio della italiana, il consenso europeo ottenuto attribuendo all’Italia il varo delle tecnologie, l’appoggio della Lega di A, seppure con qualche distinguo.

Abodi rappresenta la faccia nuova, e più giovane, del Pallone. La discontinuità con il passato e il presente, il segno di una svolta con un appoggio che viene da più parti, una fetta della (assai limitata, al momento), la Serie B e il mare della Lega Dilettanti che alla fine può far valere il suo peso fino in fondo. Alla finestra, il gran capo dello italiani, Giovanni .