ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1053: parser error : StartTag: invalid element name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ]]></skyit:article_text></item><!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN" in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1064: parser error : Premature end of data in tag channel line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1064: parser error : Premature end of data in tag rss line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Old Trafford: allarme bomba, evacuato…

Manchester United FC vs Bournemouth FC

di Mary Bridge - Una parte dell’Old Trafford, lo del Manchester United è stato evacuato prima della partita tra i padroni di casa e il Bournemouth.

L’evacuazione ha riguardato due settori della tribuna intitolata ad Alex Ferguson, precisano alcuni testimoni citati dalla c, riferendo di un pacco sospetto su cui la polizia sta ora conducendo accertamenti. Al momento la partita con il Bournemouth, ultima di campionato della Premier League, e’ stata rinviata e non cancellata. I evacuati attendono fuori.

Un annuncio dagli altoparlanti ha fatto riferimento a “un’operazione di sicurezza codice rosso”, invitando gli spettatori a lasciare quella tribuna. Secondo News sono poi entrati in azione poliziotti con cani addestrati a ue eventuali esplosivi. La partita saree dovuta cominciare alla 15 locali, circa un quarto d’ora fa. Il Manchester United ha diffuso un messaggio via Twitter che conferma: “Il d’inizio e’ stato rinviato all’Old Trafford dopo che un pacco sospetto era stato trovato nel Quadrante Nord Ovest (dello ). La polizia sta ispezionando” la zona.

Lo svuotamento dello e’ stato condotto con calma, ha riferito un cronista della c presente allo . “Stiamo collaborando con il Manchester United per far si’ che tutti siano evacuati in condizioni di sicurezza”, ha fatto sapere in una nota il comando della Great Machester Police, mentre la societa’ ha confermato via Twitter la cancelne della partita. Qualche protesta non e’ mancata dal settore dello occupato dai del Bournemouth, che non avreero voluto lasciare le tribune e hanno continuato per alcuni minuti a intonare cori. Ma secondo i media, le autorita’ non avevano alternative per ragioni precauzionali, anche se nora l’allarme non ha trovato conferme.

Anche un’unità di articieri dell’esercito britannico saree stata allertata secondo il Manchester Evening News nell’ambito dei controlli sull’allarme bomba che ha riguardato l’Old Trafford. Le veriche, stando a fonti giornalistiche sul posto, sono state estese dal settore dello in cui era stato segnalato un presunto pacco sospetto all’o impianto. Per ora non vi sono conferme di pericoli i, ma un funzionario di polizia citato dai media ha detto: “L’attuale livello di allerta terrorismo nel Paese resta grave, per questo non intendiamo correre alcun rischio”.