ULTIM'ORA

Equador 2-1, grazie Valencia: doppietta a Honduras.

void(0)

di Oscar Piovesan – Honduras-Ecuador 1-2 (1-1), all’Arena da Baixada, a Curitiba.
Reinaldo Rueda si aggiudica il dei Cittì colombiani battendo Luis . Ecuador esulta per la vittoria sull’Honduras, pure in vantaggio, trascinato dallo scatenato Enner , neo capocanonniere.
Al 66′ l’episodio che decide il match: Enner raccoglie di testa una punizione dalla sinistra e insacca il 2-1.

Divertente dalle prime azioni, le due squadre cercano apertamente il senza tatticismi.
Al 20′ , solo in area, spara clamorosamente fuori.
Al 27′ replica dell’Honduras: Bernardez anche lui indisturbato in area, non inquadra la porta di testa.
Al 31′ vantaggio Honduras: errore della difesa ecuadorena, Costly ne approtta e mette dentro di sinistro.
Il pari appena 3′ più di: Paredes calcia da destra, una deviazione favorisce Enner che insacca in spaccata.
Al 46′ punizione per l’Honduras: Bernardez fa partire un missile da 30 metri, ma Dominguez mette in ano con una prodezza.
Al 47′ annullato all’Honduras: colpo di testa di Costly, il pallone rimbalza sul palo e sul braccio di Bengston, che insacca inutilmente.

La ripresa si apre con una conclusione di Beckeles da fuori, ma Dominguez neutralizza in presa plastica.
Al 13′ in area di gueroa a Caceiro, che resta in piedi, poi incespica: il rigore c’è, ma l’arbitro concede solo un ano, errore grave.
Un minuto dopo ancora Backeles impegna Dominguez.
Dopo il 2-1 di al 21, Honduras non sa pù rialzarsi e rischia il 3-1.