ULTIM'ORA

I 10 segreti della Juve: perchè va così forte!

juve-una-macchina-perfetta-i-numeri-strabilianti-dietro-il-successo-contro-il-barcellona_1148650-201702a

di Antonella Lamole - Quando ha scelto la , sapeva ciò che faceva! Oggi l’Europa celebra la Juve. Il 3-0 al Barcellona è la sintesi di un strapotere che la squadra di mette in campo tra e Champions. Lav che va riconosciuto ed esaltato. Servono i numeri, dati che spiegano: questa Juve è solida in difesa, praticamente impenetrabile in Europa, e micidiale in attacco. Sacrificio, dedizione, talento, applicazione: al momento, una squadra senza pecche.

NUMERI SVOLTA
1. La non aveva mai segnato 3 e vinto con più di 1 di scarto contro il Barcellona.
2. La Juve è la quinta squadra ad aver subito solo 2 dopo 9 partite in Champions: tutte le precedenti 4 hanno giocato la finale.
3. Prima di Paulo Dybala, l’ultima doppietta di un giocatore della Juve in Champions fu firmata da Carlos Tévez: 2015 al Dortmund.
4. Quattordici dei 16 stagionali di Dybala sono arrivati allo .
5. Il primo di Dybala, dopo 6’34”, è stato il più rapido subito dal Barcellona in questa stagione in tutte le competizioni.
6. Nella sua in Champions League, solo una volta il Barcellona si è trovato sotto di 2 in meno tempo: nel marzo 2005, 0-2 contro il dopo 17 minuti (0-3 al 19’).
7. La Juve è andata in rete in tutte le ultime 33 partite ufficiali: è la striscia più lunga per i bianconeri da marzo 2006.
8. La ha vinto tutte le ultime 16 gare allo Stadium ed è imbattuta in casa da 48 gare ufficiali (42V, 6N): l’ultima sconfitta interna è arrivata contro l’Udinese nell’ del 2015.
9. Dal 2003/04, solo una volta la ha vinto in Champions League con un possesso palla più basso: 32% stasera, 31% nell’ottobre 2008 contro il Madrid.
10. Quattro tiri nello specchio per ma senza : mai di più per lui in una gara con la Juve.